Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 04:13

Palmisano di bronzo

di ANGELO LORETO
Il bis di Antonella Palmisano. A due anni di distanza da Ostrava, la 22enne mottolese sale di nuovo sul podio degli Europei Under 23. A Tampere, in Finlandia, ha conquistato ieri uno splendido bronzo nella 20 km che è ancora più bello di quello del 2011. Allora lo vinse a tavolino per la squalifica per doping della vincitrice che la fece salire dal quarto posto,...
Palmisano di bronzo
di ANGELO LORETO

Il bis di Antonella Palmisano. A due anni di distanza da Ostrava, la 22enne mottolese sale di nuovo sul podio degli Europei Under 23. A Tampere, in Finlandia, ha conquistato ieri uno splendido bronzo nella 20 km che è ancora più bello di quello del 2011. Allora lo vinse a tavolino per la squalifica per doping della vincitrice che la fece salire dal quarto posto, ieri è stata protagonista di una grande gara con la quale ha stracciato il proprio primato personale, salendo al secondo posto della graduatoria italiana under 23 di tutti i tempi: con 1:30.59 è seconda solo al record di 1:29.54 di Elisa Rigaudo che dura da 12 anni. È stata una gara d’attesa quella di Antonella che fino al 12mo chilometro si è mantenuta nella coda del gruppetto di testa composto da altre cinque atlete. Al chilometro 14 la russa Vasilyeva ha iniziato il forcing decisivo che ha sfilacciato il gruppo e che l’avrebbe poi portata alla vittoria in 1:30.07...

La notizia completa sull'edizione della Gazzetta in edicola o scaricabile qui

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione