Cerca

Pallavolo - Bonitta si è goduto la Marulli: «Sarà in Nazionale»

Il ct dell'Italia era a Santeramo: «Ho visto in campo le baresi con una buona disposizione tattica. Non hanno mai mollato fino all'ultima palla e credo che abbia meritato alla fine». Sulla centrale: «Ha fatto due anni ad alto livello. Si giocherà le sue carte per poi eventualmente venire ai mondiali»
BARI - Il Santeramo vola e contro ogni pronostico ha battuto Pesaro in casa, costringendo le marchigiane a giocare la bella. Alla sorprendente prestazione delle baresi ha assistito il ct della Nazionale Marco Bonitta. «Ho visto in campo un Santeramo mai domo - ha spiegato l'allenatore delle azzurre - con una buona disposizione tattica. Non ha mai mollato fino all'ultima palla e credo che abbia meritato alla fine».
Sul campionato Bonitta ha poi aggiunto: «Queste due squadre sono la sorpresa della stagione: Santeramo si è salvata, è arrivata ai play-off e non solo, ha portato Pesaro alla terza gara dei quarti di finale scudetto. Pesaro è arrivata prima in campionato e nessuno l'avrebbe mai detto».
Tra le prossime convocate in azzurro ci sarà la barese Monica Marulli: «Ha giocato due anni ad altissimo livello - ha osservato Bonitta - soprattutto nel fondamentale del muro e di questo non potevo non tenere conto. Quindi lei senz'altro sarà in nazionale e si giocherà le sue carte per poi eventualmente venire ai mondiali».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400