Cerca

Arriva Materazzi, sarà coordinatore dell'area tecnica

di Raffaele Fiorella
FOGGIA - L’organigramma del Foggia si arricchisce da ieri di una nuova figura, quella del coordinatore dell’area tecnica. L’incarico è stato affidato a Giuseppe Materazzi, ex allenatore, tra gli anni Ottanta e Duemila, di numerosi club di Serie A e B, tra cui Pisa, Lazio, Messina, Bari, Piacenza e Cagliari. «Il Foggia Calcio – ha...
Arriva Materazzi, sarà coordinatore dell'area tecnica
di Raffaele Fiorella

FOGGIA - L’organigramma del Foggia si arricchisce da ieri di una nuova figura, quella del coordinatore dell’area tecnica. L’incarico è stato affidato a Giuseppe Materazzi, ex allenatore, tra gli anni Ottanta e Duemila, di numerosi club di Serie A e B, tra cui Pisa, Lazio, Messina, Bari, Piacenza e Cagliari. «Il Foggia Calcio – ha annunciato il club rossonero – ha deciso di conferire l’incarico di coordinatore dell’area tecnica a Giuseppe Materazzi, conosciuto protagonista del calcio italiano per i suoi lunghi trascorsi da giocatore, allenatore e dirigente sportivo. La sua nomina si inquadra nella volontà di realizzare il programma triennale finalizzato a riportare il Foggia e il suo settore giovanile ai livelli di prestigio del calcio italiano».
Nato nel ’46 ad Arborea, in provincia di Oristano, Materazzi, negli ultimi due anni è stato direttore tecnico dell’Arezzo, in D, e del Treviso, in Seconda Divisione, e consulente tecnico dell’Olbia, in Eccellenza; nelle scorse settimane avrebbe fatto da intermediario nel tentativo di acquisto del Bari da parte di una società farmaceutica canadese, la Millenia Hope. «Ci aiuterà ad irrobustire il settore giovanile – spiega il presidente Davide Pelusi – e a far sì che ci sia una continuità tecnica, ossia che le formazioni del vivaio giochino lo stesso calcio della prima squadra. Inoltre, tramite la sua esperienza e le sue conoscenze, potremo allacciare rapporti più stretti con la Federazione e con le società professionistiche»...

La notizia completa sull'edizione della Gazzetta in edicola o scaricabile qui

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400