Cerca

Il Rossoblù Pz alla prova «mercato»

di Sandro Maiorella
La prima prova da superare per il Rossoblù Potenza sarà il mercato estivo. Un mercato che solo all’apparenza appare «abbordabile» per una società come quella potentina che, senz amezzi termini, pensa in grande. Il club guidato dal presidente Giovanni Ferrara dovrà fare i conti con la concorrenza ed in particolare con almeno...
Il Rossoblù Pz alla prova «mercato»
di Sandro Maiorella

La prima prova da superare per il Rossoblù Potenza sarà il mercato estivo. Un mercato che solo all’apparenza appare «abbordabile» per una società come quella potentina che, senz amezzi termini, pensa in grande. Il club guidato dal presidente Giovanni Ferrara dovrà fare i conti con la concorrenza ed in particolare con almeno tre,  quattro società che non nascondono ambizioni di alta classifica. Le prime mosse lasciano comunque ben sperare anche se è troppo presto per dare giudizi. L’accordo raggiunto con l’esperto centrocampista Alfonso Trapani, l’intesa con Scuotto e Bacio Terracino, quella molto vicina (qualcuna parla già di accordo ragiunto)  con Pierpaolo Di Senso, la trattativa aperta con Cocina, la conferma di Di Vincenzo tra i pali e dei giovani Foscolo e Lucia sono un punto di partenza dal quale costruire. È chiaro che siamo ai primi «fuochi» ma come dice un vecchio adagio «il buon giorno si vede dal mattino»...

La notizia completa sull'edizione della Gazzetta in edicola o scaricabile qui

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400