Cerca

Sabato 21 Ottobre 2017 | 12:11

Martina va su un tecnico emergente in corsa Novelli e Bocchini

di PASQUALE D’ARCANGELO
MARTINA - Sarà un allenatore giovane ed emergente a guidare il Martina? Non si muove dal Barletta, l’esperto Nevio Orlandi, che era stata una delle prime ipotesi dopo l’incontro tra Muschio e i rappresentanti del club umbro. E spunta ora il nome di Novelli in alternativa a quello del giovanissimo Bocchini, vice di Castori nel Cesena che...
Martina va su un tecnico emergente in corsa Novelli e Bocchini
di PASQUALE D’ARCANGELO

MARTINA - Sarà un allenatore giovane ed emergente a guidare il Martina? Non si muove dal Barletta, l’esperto Nevio Orlandi, che era stata una delle prime ipotesi dopo l’incontro tra Muschio e i rappresentanti del club umbro. E spunta ora il nome di Novelli in alternativa a quello del giovanissimo Bocchini, vice di Castori nel Cesena che dopo aver conseguito il patentino a Coverciano, ora sembra il candidato al progetto con la Ternana. L’ex difensore del Monopoli è uno di quelli che piace a Muschio, pronto a rischiare su giovane emergente, che è anche sul taccuino della neopromossa Castel Rigone, la squadra umbra che ha vinto il campionato a suon di record e al quale vorrebbe passare il testimone l’allenatore Quarta, deciso a fare solo il direttore sportivo dopo aver assunto il doppio incarico nel torneo scorso. Riccardo Bocchini è perugino di Montefalco e conosce bene la realtà Ternana, malgrado sia cresciuto alla corte di Castori. Sarà lui l’erede di Bitetto? Non demorde Novelli, mentre c’è chi sta provando a far riemergere la candidatura di Paolucci, che era spinta dai calabresi decisi a lasciare Cosenza per investire sul Martina che ha invece preferito la Ternana. A proposito dell’accordo il dg Nino Petrosino dice: «Siamo molto soddisfatti di questo accordo che porterà nel Martina non solo giovani di belle speranze, ma soprattutto giocatori già pronti in grado di farci fare il salto di qualità. Intanto ripartiamo dai nostri 5 giovani: Leuci, Dispoto, Memolla, Provenzano e De Lucia. E ci piacerebbe che restassero Mangiacasale, Scarsella e Petrilli anche perché la Ternana non ha avuto remore sulla loro riconferma»...

La notizia completa sull'edizione della Gazzetta in edicola o scaricabile qui

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione