Cerca

Per il record si immerge stanotte sub disabile

LECCE – Si immergerà questa sera alle 23 dal porto di Santa Caterina di Nardò (Lecce), per fissare il nuovo record assoluto di permanenza in immersione: il protagonista è Paolo De Vizzi, originario della provincia di Taranto, atleta 38enne diversamente abile da quando nel 1996 fu investito da un camionista. De Vizzi tenterà di rimanere immerso sott'acqua per 36 ore consecutive
Per il record si immerge stanotte sub disabile
LECCE – Si immergerà questa sera alle 23 dal porto di Santa Caterina di Nardò (Lecce), per fissare il nuovo record assoluto di permanenza in immersione: il protagonista è Paolo De Vizzi, originario della provincia di Taranto, atleta 38enne diversamente abile da quando nel 1996 fu investito da un camionista. De Vizzi tenterà di rimanere immerso sott'acqua per 36 ore consecutive e per questa sua nuova sfida avrà la collaborazione dei paracadutisti del 185/o reggimento Ricognizione Acquisizione Obiettivi, unità delle Forze per operazioni speciali dell’Esercito.

L'uomo, che vanta due record mondiali – il primo nel 2011 quando raggiunse i 62,3 metri di profondità in immersione con bombola caricata ad aria, il secondo realizzato nel 2012 rimanendo in immersione prolungata per 20 ore – si immergerà questa sera a nove metri di profondità nelle acque di Santa Caterina, tuffandosi dal gommone Hurricane in dotazione all’Esercito. L’atleta sarà assistito, tra gli altri, dagli 'Acquisitori obiettivi' dell’Esercito, i quali domenica mattina, al termine della sua prestazione, lo recupereranno riportandolo a terra.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400