Domenica 19 Agosto 2018 | 13:14

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Calcio/Serie B - Sibilano fissa il rientro: «Spero tra un mese»

Il difensore, infortunatosi il 29 ottobre scorso nella trasferta di Rimini: «Sono felicissimo. Mi sembra di rinascere. Lunedì alla ripresa è stato bello, ero molto emozionato nel riprendere a calpestare l'erba e ripetere schemi e tattica agli ordini del tecnico». Ha il contratto in scadenza
BARI - «Sono felicissimo. Mi sembra di rinascere. Lunedì alla ripresa è stato bello, ero molto emozionato nel riprendere a calpestare l'erba e ripetere schemi e tattica agli ordini del tecnico»: le emozioni da primo giorno di scuola sono di Lorenzo Sibilano. Il difensore barese, dopo aver patito un grave infortunio al tendine d'Achille, da ieri è ritornato a far parte del gruppo e coltiva anche un piccolo-grande sogno: «Vorrei tornare in campo nelle ultime quattro gare. Tra un mese sarò in condizioni di scendere in campo. Il mio è stato un recupero-record. Per questo devo ringraziare la società che mi è stata sempre vicina ed i miei famigliari che mi hanno sempre sostenuto».
Ha lasciato la squadra il 29 ottobre scorso, infortunatosi nella trasferta di Rimini ed ora ritrova un gruppo che ha avuto la forza di tirarsi fuori dalla bagarre salvezza: «Lo spogliatoio barese è in grande salute - ha raccontato - e gli ultimi risultati positivi hanno dato maggiori certezze ad un gruppo di giovani che aveva solo bisogno di maturare. Le qualità e i numeri per ben figurare ci sono sempre stati. Il Bari ha un equilibrio tattico invidiabile ed è in grado di accelerare la marcia nello sprint finale».
Il contratto di Sibilano con la società di via Torrebella termina a giugno ed il barese sarebbe felice rinnovarlo: «Giocare nella città nella quale si è nati - ha detto - è il sogno di ogni calciatore che ama la sua terra. Io naturalmente vorrei rimanere, la maglia biancorossa è la mia seconda pelle».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Baricalcio, per il Tribunale: «Giancaspro può disperdere il patrimonio»

Baricalcio, per il Tribunale: «Giancaspro può disperdere il patrimonio»

 
Bari calcio, società di Giancaspro ammessa al concordato

Bari calcio, società di Giancaspro ammessa al concordato

 
Bisceglie-Matera, partita a rischioPrefetto: incontro a porte chiuse

Bisceglie-Matera, partita a rischio. Prefetto: incontro a porte chiuse

 
Calcio, Marchisio dopo 25 annidice addio alla Juventus

Calcio, Marchisio dopo 25 anni
dice addio alla Juventus

 
Lecce, rinforzo a centrocampo: arriva Scavone dal Parma

Lecce, a centrocampo c'è Scavone Attacco, ok per Lamantia

 
Fc Bari

Bari calcio, tribunale si riserva decisione sul sequestro e su ammissione al concordato

 
Foggia da lavori in corsoNeamber al rush finale

Foggia da lavori in corso
Neamber al rush finale

 
Lecce cerca i tasselli giustiBovo certezza per la difesa

Lecce cerca i tasselli giusti
Bovo certezza per la difesa

 

GDM.TV

Bari, ecco il ponte che da anni minaccia il rione Japigia: un giro fra degrado e sporcizia

Bari, ecco il ponte che da anni minaccia il rione Japigia: un giro fra topi e degrado

 
Ruba auto per consegna di farmaci, il proprietario lo scopre e lui lo trascina per 20mt con la macchina: arrestato

Ruba auto per consegna di farmaci e trascina il proprietario per 20mt: arrestato

 
Salento, 10 soccorsi per mare mossoUno motoscafo rischia di affondare

Salento, 10 soccorsi per mare mosso: un motoscafo rischia di affondare

 
Leuca, Gdf intercetta cabinatoe veliero con 24 migranti: 3 arresti

Leuca, Gdf intercetta cabinato e veliero con 24 migranti: 3 arresti

 
Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

Giovinazzo diventa magica: danze sull'acqua e luci multimediali

 
Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 

PHOTONEWS