Cerca

Foggia, mercato lento condizionato dal club domani l’atteso cambio

di RAFFAELE FIORELLA
Procede - seppure a fari spenti e condizionato dalle impellenze della dirigenza, impegnata a saldare le pendenze della scorsa stagione e a diventare società di capitali - il mercato dell’Acd Foggia. Latitano gli annunci, ma non i contatti. Il direttore sportivo Di Bari starebbe seguendo più piste per tutti i reparti da rinforzare, sondando la...
Foggia, mercato lento condizionato dal club domani l’atteso cambio
di Raffaele Fiorella

Procede - seppure a fari spenti e condizionato dalle impellenze della dirigenza, impegnata a saldare le pendenze della scorsa stagione e a diventare società di capitali - il mercato dell’Acd Foggia.

Latitano gli annunci, ma non i contatti. Il direttore sportivo Di Bari starebbe seguendo più piste per tutti i reparti da rinforzare, sondando la disponibilità a trasferirsi in rossonero, e le richieste economiche, dei calciatori individuati insieme al tecnico Padalino. Al momento, la rosa dell’Acd Foggia conta 7 giocatori, 6 dei quali hanno vestito la maglia rossonera anche nella passata stagione: si tratta del portiere Micale (’93), dei difensori Loiacono (’91) e D’Angelo (’90), dei centrocampisti Agnelli (’85) e Agostinone (’88) e dell’attaccante Giglio (’78). L’unico nuovo arrivo, al momento, è un centrocampista che ha maturato molta esperienza in C2: il foggiano D’Allocco (’82), nella scorsa stagione in Seconda Divisione in forza al Campobasso. Nei prossimi giorni, considerato anche che dall’1 luglio le società della Lega dilettanti potranno formalizzare i tesseramenti, il club rossonero dovrebbe ufficializzare altre operazioni in entrata.

Si lavora soprattutto sugli under, dato che l’organico per ora ne conta solo uno (Micale) e che nel prossimo torneo di Serie D bisognerà schierare in ogni gara, obbligatoriamente, 4 giovani, di cui massimo un classe ‘93 e almeno uno nato nel ’95 o in anni successivi. I primi tre under che il Foggia ingaggerà saranno, probabilmente, un difensore e due esterni di centrocampo, nati nel ’94 e nel ’95. Contemporaneamente, il d.s. Di Bari starebbe lavorando anche all’acquisto di una seconda punta di spessore da affiancare a Giglio e ai rinnovi di altri protagonisti dello scorso torneo, che ha visto i rossoneri firmare un gran girone di ritorno e centrare l’insperata qualificazione ai play-off: entro questo fine settimana potrebbero essere definite le conferme del play Quinto (’85) e del difensore Basta (’91)...

La notizia completa sull'edizione della Gazzetta in edicola o scaricabile qui

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400