Cerca

Formula 1 - Ferrari, qualifiche da dimenticare

Nel GP di Australia, pole a Button (Honda) davanti a Fisichella e Alonso (Renault) e alle McLaren di Raikkonen e Montoya. Rosse in difficoltà: 11° Schumacher, 16° Massa. Le prestazioni di entrambi i piloti sono state caratterizzate da errori (loro o dei meccanici) e da incidenti
MELBOURNE - Pole a Jenson Button (Honda) davanti a Giancarlo Fisichella (Renault) e Ferrari in evidente difficoltà nelle qualifiche del gran premio d'Australia: 6ª fila per Michael Schumacher con l'11° tempo, 8° fila per Felipe Massa con il 16° tempo. Le prestazioni di entrambi i piloti sono state caratterizzate da errori (loro o dei meccanici) e da incidenti.
Mentre la pole position è stata conquistata da Jenson Button, davanti alle Renault di Fisichella e Alonso, e alle McLaren di Raikkonen (4°) e Montoya (5°), per la Ferrari tutto era già avvenuto nelle precedenti due manches delle qualifiche. Il primo a fornire colpi di scena è stato Felipe Massa: alla curva 11 del circuito dell'Albert Park di Melbourne il pilota brasiliano ha impostato male la traiettoria ed è finito fuori pista, andando a sbattere contro le protezioni e danneggiando gravemente la sua monoposto. Aveva il 16° tempo e partirà pertanto dalla 8ª fila.
Pochi minuti dopo sono stati i meccanici ai box a commettere un errore: hanno dimenticato sulla 248 F1 di Schumacher un ventilatore per raffreddare i freni, che si è staccato dalla monoposto nel momento in cui il pilota tedesco è entrato nella corsia box. L'attrezzo è stato investito e distrutto dalla macchina che seguiva Schumi. Il quale tuttavia non ha potuto effettuare il suo tentativo di giro veloce perchè nel frattempo sul circuito di Melbourne è cominciato a piovigginare. Risultato: in quel momento Schumi aveva l'11° tempo e con quello è rimasto, dunque rimanendo eliminato dalla ultima e decisiva manche delle qualifiche alla quale accedono i primi dieci.
Per la Ferrari, dunque, qualifiche da dimenticare. Così come per Rubens Barrichello, subito eliminato con la sua Honda nel corso della prima manche delle qualifiche. Inspiegabile il tempo del brasiliano, che non ha apparentemente commesso errori: 1'29"993, lontano quasi tre secondi da quello migliore in quel momento (Montoya, 1'27"079) e fuori dai primi 16. Infatti si qualificano alla seconda manche i primi sedici. Il brasiliano è invece risultato 17°, ed è stato dunque subito eliminato.

Griglia di partenza del Gp di Australia, terza prova del mondiale di Formula 1, in
programma domani a Melbourne

- 1ª fila:
Jenson Button (Ing/Honda) 1:25.229 (media: 223,994 km/h)
Giancarlo Fisichella (Ita/Renault) 1:25.635
- 2ª fila:
Fernando Alonso (Spa/Renault) 1:25.778
Kimi Raikkonen (Fin/McLaren-Mercedes) 1:25.822
- 3ª fila:
Juan Pablo Montoya (Col/McLaren-Mercedes) 1:25.976
Ralf Schumacher (Ger/Toyota) 1:26.612
- 4ª fila:
Mark Webber (Aus/Williams-Cosworth) 1:26.937
Nick Heidfeld (Ger/BMW Sauber) 1:27.579
- 5ª fila:
Jarno Trulli (Ita/Toyota) 1:26.327
Michael Schumacher (Ger/Ferrari) 1:26.718
- 6ª fila:
David Coulthard (Ing/Red Bull-Ferrari) 1:27.023
Vitantonio Liuzzi (Ita/Toro Rosso) 1:27.219
- 7ª fila:
Christian Klien (Aut/Red Bull-Ferrari) 1:27.591
Nico Rosberg (Ger/Williams-Cosworth) 1:29.422
- 8ª fila:
Felipe Massa (Bra/Ferrari) 1:29.868
Rubens Barrichello (Bra/Honda) 1:29.943
- 9ª fila:
Christijan Albers (Ola/Midland) 1:30.226
Scott Speed (Usa/Toro Rosso) 1:30.426
- 10ª fila:
Jacques Villeneuve (Can/BMW Sauber) 1:29.239
Tiago Monteiro (Por/Midland) 1:30.709
- 11ª fila:
Takuma Sato (Gia/Super Aguri F1 Team) 1:32.279
Yuji Ide (Gia/Super Aguri F1 Team) 1:36.164

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400