Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 00:07

Il Bari penalizzato sconterà due punti nel prossimo torneo

ROMA - Due punti di penalizzazione in classifica al Bari da scontarsi nella prossima stagione sportiva per violazione del regolamento Covisoc. Sono queste alcune delle decisioni adottate dalla Commissione Disciplinare Nazionale. In Lega Pro, ancora per violazione del regolamento Covisic, quattro punti di penalizzazione all’Andria Bat, sempre da scontarsi nella stagione 2013/2014
Il Bari penalizzato sconterà due punti nel prossimo torneo
ROMA - Due punti di penalizzazione in classifica al Bari e uno all’Ascoli da scontarsi nella stagione sportiva 2013/14 per violazione del regolamento Covisoc. Sono queste alcune delle decisioni adottate dalla Commissione Disciplinare Nazionale, che ha inflitto anche 40 giorni di inibizione agli amministratori unici delle due società, Francesco Vinella e Roberto Benigni, e altri 25 al presidente del Cagliari, Massimo Cellino (che ad oggi, tenendo conto del periodo di pre sofferto, è da considerarsi totalmente scontata) e un’ammenda di diecimila euro per la società sarda per violazione del regolamento agenti.

In Lega Pro, ancora per violazione del regolamento Covisic, quattro punti di penalizzazione all’Andria Bat, da scontarsi nella stagione 2013/2014, due punti di penalizzazione e settemila euro di ammenda alla Polisportiva Nuovo Campobasso.

«La penalizzazione di due punti era ampiamente prevista. Sta nelle regole. Non avevamo la possibilità di pagare gli stipendi ad aprile e sapevamo che avremmo avuto una sanzione per la stagione 2013-2014»: così il direttore generale del Bari calcio, Claudio Garzelli, ha commentato la sanzione due punti di penalizzazione inflitta oggi dalla Commissione disciplinare nazionale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione