Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 10:52

Tarantina Vinci ko in finale del doppio al Roland Garros

ROMA – Niente da fare per Roberta Vinci e Sara Errani: le russe Ekaterina Makarova e Elena Vesnina hanno battuto in finale le due 'Cichì 7-5 6-2 e si sono aggiudicate il titolo del doppio del Roland Garros 2013. Le azzurre, peraltro coppia regina del tennis mondiale, erano campionesse in carica e giocavano la loro quinta finale in un torneo del Grande Slam. La tennista tarantina: «Ci è girato tutto male»
Tarantina Vinci ko in finale del doppio al Roland Garros
ROMA – Niente da fare per Roberta Vinci e Sara Errani: le russe Ekaterina Makarova e Elena Vesnina hanno battuto in finale le due 'Cichì 7-5 6-2 e si sono aggiudicate il titolo del doppio del Roland Garros 2013.

Le azzurre, peraltro coppia regina del tennis mondiale, erano campionesse in carica e giocavano la loro quinta finale in un torneo del Grande Slam.

“Ci è girato tutto male, non siamo state fortunate in alcuni momenti decisivi, ma onestamente le nostre avversarie hanno giocato meglio di noi. Brave loro”. Roberta Vinci commenta così la finale del doppio femminile persa al Roland Garros con Sara Errani. “Eravamo mentalmente e fisicamente un pò scariche, pensate a Sara che praticamente ha gioca ogni giorno per due settimane... Anche il campo molto pesante non ci ha favorito, gli scambi erano sempre molto lunghi”, dice, come si legge sul sito della federtennis, dopo il match perso per 7-5, 6-2 contro le russe Elena Vesnina e Ekaterina Makarova.

“Non è facile essere sempre a mille, anche se si tratta di una finale di Slam. Noi ci abbiamo comunque provato fino all’ultimo quindici. Ora qualche giorno di riposo e poi la stagione sull’erba in vista di Wimbledon”, fa eco la Errani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione