Cerca

Motomondiale - GP di Spagna: Capirossi in pole

Ducati sugli scudi: primo e secondo posto (Gibernau) nella griglia della classe MotoGP. Melandri 7°, Rossi soltanto 9°. La sessione di qualificazione è stata interrotta dopo tre minuti dall'inizio per una serie di cadute. In 250 svetta lo spagnolo Lorenzo, in 125 l'italiano Pasini
JEREZ (SPAGNA) - È di Loris Capirossi su Ducati, con il tempo di 1'39"064, la pole position della MotoGp sul circuito di Jerez, in vista della gara di domani, prima prova del campionato mondiale. Secondo è Sete Gibernau su Ducati (1'39"285), che precede Shinya Nakano su Kawasaki (1'39"526). Marco Melandri è 7°, Valentino Rossi è 9°.
La sessione di qualificazione è stata interrotta dopo tre minuti dall'inizio per una serie di cadute, probabilmente provocata da tracce di olio sulla pista. A cadere anche Valentino Rossi dopo che Alex Hofmann era finito sulla sabbia. Insieme a Rossi sono caduti de Puniet, Nakano, Roberts ed Elias.

Lo spagnolo Jorge Lorenzo (Aprilia) conquista la pole nella classe con il tempo 1'43"270. Dietro ci sono il giapponese Yuki Takahashi su Honda (1'43"684) e lo spagnolo Hector Barbera su Aprilia (1'43"870). Quinto il sammarinese Alex De Angelis, Andrea Dovizioso è 11/O.

È di Mattia Pasini su Aprilia, infine, la pole nella classe 125, con il tempo di 1'46"937. Dietro di lui lo spagnolo Bautista sempre su Aprilia (1'47"043). Terzo è il ceco Pesek (Derbi).

Questa la griglia di partenza del GP di Spagna classe MotoGP, primo appuntamento del Motomondiale sulla pista di Jerez de la Frontera (27 giri pari a 119,421 chilometri)

1.a fila
1) Loris Capirossi (ITA) Ducati 1'39"064
2) Sete Gibernau (SPA) Ducati 1'39"285
3) Shinya Nakano (JPN) Kawasaki 1'39"526
2.a fila
4) Nicky Hayden (USA) Honda 1'39"666
5) Dani Pedrosa (SPA) Honda 1'39"734
6) Toni Elias (SPA) Honda 1'39"875
3.a fila
7) Marco Melandri (ITA) Honda 1'39"932
8) Randy De Puniet (FRA) Kawasaki 1'40"146
9) Valentino Rossi (ITA) Yamaha 1'40"160
4.a fila
10) Colin Edwards (USA) Yamaha 1'40"181
11) Chris Vermeulen (AUS) Suzuki 1'40"215
12) John Hopkins (GBR) Susuki 1'40"340

Questa la griglia di partenza della classe 250 cc. (26 giri pari a 114,998 chilometri)

1.a fila
1) Jorge Lorenzo (SPA) Aprilia 1'43"270
2) Yuki Takahashi (JPN) Honda 1'43"684
3) Hector Barbera (SPA) Aprilia 1'43"870
4) Shuhei Aoyama (JPN) Honda 1'44"109
2.a fila
5) Alex De Angelis (RSM) Aprilia 1'44"166
6) Anthony West (AUS) Aprilia 1'44"274
7) Hiroshi Aoyama (JPN) KTM 1'44"578
8) Marco Simoncelli (ITA) Gilera 1'44"784
3.a fila
9) Alex Baldolini (ITA) Aprilia 1'44"795
10) Roberto Locatelli (ITA) Aprilia 1'44"869
11) Andrea Dovizioso (ITA) Honda 1'44"967
12) Dirk Heidolf (GER) Aprilia 1'44"990

Questa la griglia di partenza della classe 125 cc. (23 giri pari a 101,729 chilometri)

1.a fila
1) Mattia Pasini (ITA) Aprilia 1'46"937
2) Alvaro Bautista (SPA) Aprilia 1'47"043
3) Lukas Pesek (CZE) Derbi 1'47"069
4) Julian Simon (SPA) Ktm 1'47"365
2.a fila
5) Hector Faubel (SPA) Aprilia 1'47"474
6) Mika Kallio (FIN) Ktm 1'47"603
7) Gabor Talmacsi (HUN) Honda 1'47"908
8) Sergio Gadea (SPA) Aprilia 1'47"967
3.a fila
9) Pablo Nieto (SPA) Aprilia 1'48"009
10) Joan Olive (SPA) Aprilia 1'48"133
11) Mike Di Meglio (FRA) Honda 1'48"183
12) Raffaele De Rosa (ITA) Aprilia 1'48"289

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400