Cerca

Formula 1 - Approvato il regolamento in vigore dal 2008

I tre obiettivi della Fia sono: riduzione dei costi, miglioramento dello spettacolo e degli standard di sicurezza. Per l'iscrizione al campionato, posta una scadenza: dal 24 al 31 marzo 2006. Chi non si iscriverà entro questa data potrà partecipare alla competizione, ma non all'eventuale modifica delle regole
PARIGI - La Federazione internazionale dell'automobilismo ha approvato le regole del campionato di Formula 1 del 2008. Lo rende noto la stessa Fia in un comunicato. I tre obiettivi contenuti nel nuovo regolamento approvato dal Consiglio mondiale della Fia riunito a Parigi sono: la riduzione dei costi, il miglioramento dello spettacolo e degli standard di sicurezza. Per l'iscrizione al campionato, la Federazione ha posto una scadenza perentoria ai costruttori: dal 24 al 31 marzo 2006. Chi non si iscriverà entro questa data potrà comunque partecipare alla competizione, ma non all'eventuale modifica delle regole. «Le regole che riguarderanno il design della vetture - spiega il comunicato - dovranno essere finalizzate entro il giugno 2006, in modo da permettere ai costruttori di avere tempo sufficiente per sviluppare le auto del 2008. Le regole che non riguardano il design delle vetture potranno essere modificate in ogni momento a partire dalla stagione 2008».
Le regole potranno essere modificate con voto a maggioranza dello Sporting working group, composto da un rappresentante per ogni team e ratificate dal Consiglio della Formula 1 e dal Consiglio mondiale della Fia. Al campionato 2008 sono gia iscritte Ferrari, Williams, Red Bull, Toro rosso, Super Auguri e Midland, mentre il consorzio che riunisce le altre case non iscritte (Renault, Bmw, Honda, Toyota e Mercedes) può utilizzare questa finestra per un'eventuale adesione che permetta anche una partecipazione alla formazione delle regole.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400