Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 13:14

Lecce batte 2-1 la Virtus Entella è in finale playoff

ROMA – Il Lecce ha battuto 2-1 (2-0) la Virtus Entella nel ritorno delle semifinali dei play off del girone A di Prima Divisione. La gara di andata era finita 1-1. Nelle due sfide di finale, per un posto in serie B, il Lecce sfiderà il Carpi
Lecce batte 2-1 la Virtus Entella è in finale playoff
ROMA – Il Lecce ha battuto 2-1 (2-0) la Virtus Entella nel ritorno delle semifinali dei play off del girone A di Prima Divisione. La gara di andata era finita 1-1. Nelle due sfide di finale, per un posto in serie B, il Lecce sfiderà il Carpi.

ECCO LE FINALI

Lecce contro Carpi da un lato, Pisa contro Latina dall’altro per raggiungere Trapani e Avellino in serie B. Queste le finali play-off della Prima Divisione di Lega Pro in una giornata dove sono arrivati tutti gli ultimi verdetti in coda: scivolano in Seconda Divisione Portogruaro, Cuneo, Sorrento e Andria. Nel girone A, dunque, saranno Lecce e Carpi a contendersi un posto fra i cadetti. I salentini chiudono di fatto i conti con la Virtus Entella con l’uno-due Chevanton-Vanin a metà primo tempo mentre la squadra di Brini, dopo il successo in Trentino, evita con Di Gaudio la beffa dopo che il Sud Tirol era riuscito a pareggiare i conti (al vantaggio siglato da Della Rocca avevano risposto Maritato e Iacoponi).

Nella corsa alla salvezza, pronostici sovvertiti rispetto alla classifica di fine stagione visto che a giocare il prossimo campionato di Prima Divisione saranno Tritium e Reggiana: Alessi su rigore determina la retrocessione del Cuneo mentre la squadra di Cazzaniga fa il colpo grosso a Portogruaro. Nel girone B, prosegue il sogno di un posto fra i cadetti di Pisa e Latina. Rocambolesca gara al «Curi» dove il Perugia, sotto dopo appena tre minuti, pareggia i conti nei minuti finali con Ciofani (79') e Rantier (84'): 2-1 come all’andata e classifica che premia gli umbri. Ma 120 secondi dopo il vantaggio degl uomini di Camplone, i nerazzurri toscani, in dieci dal 75' per l’espulsione di Tulli, vanno a segno con Favasuli, trovando pareggio e qualificazione. A sfidare il Pisa sarà il Latina, a cui basta il gol di Barraco per rimediare alla sconfitta di Nocera Inferiore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione