Cerca

Bari batte il Cesena I tifosi ringraziano  per la salvezza in B

BARI - Nella quarantunesima giornata della serie B di calcio, festa biancorossa allo stadio san Nicola, con le curve colorate da migliaia di bambini e striscioni dei tifosi per la permanenza in serie B raggiunta con due settimane di anticipo. Prima del fischio d’inizio della gara con il Cesena (finita  2-1, Morero al 67', Caputo all'88' e Ceppitelli al 90'; i romagnoli falliscono un rigore sullo 0-1) esibito nella Nord il testo “Squadra mister e ds un grazie meritato a chi la Bari ha onorato". In curva sud (presenti tremila bambini delle scuole della città aderenti all’iniziativa 'Coloriamo la curvà) è stato srotolato un altro telo: “Le 9 circoscrizioni vicino alla nostra passione”
Bari batte il Cesena I tifosi ringraziano  per la salvezza in B
BARI-CESENA 2-1 (0-0 nel primo tempo)

BARI (4-3-3) Pena 6; Sabelli 6, Ceppitelli 6.5, Polenta 6 (45' pt Altobello 6), Rossi 6; Bellomo 6, Sciaudone 5.5, Aprile 6 (9' st Tallo 6); Galano 5.5 (25' st Iunco 6), Caputo 6.5, Fedato 6. In panchina: Lamanna, Romizi, Defendi, Albadoro. Allenatore: Torrente 6. 
CESENA (4-2-3-1) Campagnolo 7; Arrigoni 6, Morero 6.5 Tonucci 6, Consolini 6; Coppola 6, Meza Colli 6, Tabanelli 6.5 (38'st Djokovic sv, 44'st Lolli sv) D’Alessandro 6.5; Granoche 5 (17' s.t. Giandonato 6), Succi 5. In panchina: Ravaglia, Paolini, Bangoura, Cicarevic. Allenatore: Bisoli 6. 
ARBITRO: La Penna di Roma 6. 
RETI: 22'st Morero, 43'st Caputo, 45'st Ceppitelli. 
NOTE: giornata di sole, terreno in buone condizioni, spettatori 10.000 circa. Ammoniti Bellomo, Sciaudone, Tallo, Caputo, Ceppitelli, Tonucci, Morero. Angoli 12-4 per il Bari. Recupero: 2'; 3'.

BARI - Nella quarantunesima giornata della serie B di calcio, festa biancorossa allo stadio san Nicola, con le curve colorate da migliaia di bambini e striscioni dei tifosi per la permanenza in serie B raggiunta con due settimane di anticipo. Prima del fischio d’inizio della gara con il Cesena esibito nella Nord il testo “Squadra mister e ds un grazie meritato a chi la Bari ha onorato". In curva sud (presenti tremila bambini delle scuole della città aderenti all’iniziativa 'Coloriamo la curvà) è stato srotolato un altro telo: “Le 9 circoscrizioni vicino alla nostra passione”.

Il Bari ha poi conquistato la terza vittoria di fila superando il Cesena per 2-1 con un gol-partita al 90' di Ceppitelli. Dopo un primo tempo con i pugliesi alla ricerca della soluzione per passare in vantaggio, nella ripresa sono stati i romagnoli a sbloccare il risultato con un gol di testa di Morero al 22'. 

Il pari del Bari è arrivato al 43' con Caputo (sedicesimo centro stagionale) mentre Ceppitelli, allo scadere, ha segnato in mischia la rete del 2 a 1. 

Alla fine della gara giocatori del Bari e il tecnico Torrente hanno salutato i tifosi facendo un giro di campo con uno striscione con su scritto: “La promessa più grande è non tradire chi ti ama e noi l’abbiamo mantenuta insieme a voi. Grazie”.

SOLIDARIETA' PER LE VITTIME DI GENOVA - «Bari solidale al dolore di Genova»: gli ultrà del Bari hanno esposto in curva nord, nella ripresa della gara interna con il Cesena, anche uno striscione di solidarietà per testimoniare la vicinanza nei confronti della comunità genovese colpita dalla tragedia nel porto. Tra la tifoseria del Bari e quella della Sampdoria c'è un gemellaggio molto sentito in Puglia.

DIECI PUNTI DI SUTURA PER POLENTA - Dieci punti di sutura all’arcata sopraccigliare per il difensore del Bari Diego Polenta. L'uruguaiano, dopo aver rimediato una ferita in uno scontro di gioco nel primo tempo della partita al San Nicola con il Cesena, è stato sostituito ed è dovuto ricorrere alle cure dei medici sociali per suturare la lacerazione.

TORRENTE: FELICE PER L'AMORE DI QUESTO AMBIENTE - “Mi sono fatto prendere dall’amore per questo ambiente. Sono un terrone passionale”: quasi senza voce il tecnico del Bari, Vincenzo Torrente, ha commentato la terza vittoria di fila dei pugliesi contro il Cesena al San Nicola. 

“Ero avvelenato, ci tenevo a vincere questa gara – ha spiegato – nella quale eravamo partiti bene. Abbiamo commesso una disattenzione e preso un gol. Poi il portiere Pena si è superato parando il rigore a Succi e lì c'è stata una grande reazione e i gol della vittoria”. Sul futuro Torrente è stato chiaro: “Mi piacerebbe alzare l’asticella e puntare a vincere un campionato, o almeno provarci. Con quattro o cinque rinforzi, e questa base di giocatori, si potrebbe provare. Non ho avuto nessun messaggio dalla società. Aspetto che mi dicano qualcosa, per rispetto degli ultimi due anni di lavoro. Il mio sogno sarebbe di fare qualcosa qui, a Bari. E se ci saluteremo a fine stagione, spero sia un arrivederci. Insomma dopo esser stato in panchina negli anni più difficili della storia del Bari, mi piacerebbe ritornare in momenti migliori. Lo striscione finale? Un’idea di squadra e società”. 

Soddisfatto dell’esordio stagionale anche il portiere del Bari, Alex Pena. “Sono felice di aver unito la prima presenza stagionale con una prestazione positiva, impreziosita da un rigore parato”, ha detto. 

I RISULTATI DELLA 41ª GIORNATA

Ascoli-Ternana 1-1 
Bari-Cesena 2-1 
Empoli-Cittadella 1-0 
Juve Stabia-Verona 0-3 
Lanciano-Sassuolo 2-2 
Livorno-Brescia 3-0 
Modena-Vicenza 0-1 
Padova-Spezia 1-1 
Pro Vercelli-Novara 1-2 
Reggina-Grosseto 1-0
Varese-Crotone lunedì 13 maggio alle 20.45 

LA CLASSIFICA

Sassuolo 82 41 24 10 7 77 40 
Verona 81 41 23 12 6 68 34 
Livorno 80 41 23 11 7 77 46 
Empoli 72 41 20 12 9 69 51 
Novara 63 41 19 9 13 72 45 
Brescia 59 41 14 17 10 56 50 
Varese 59 40 16 12 12 54 50 
Modena 54 41 15 11 15 51 50 
Bari 53 41 16 12 13 52 43 
Padova 53 41 12 16 13 46 49 
Crotone 51 40 14 11 15 41 52 
Ternana 50 41 11 17 13 35 37 
Spezia 50 41 12 13 15 52 57 
Juve Stabia 49 41 12 13 16 51 62 
Cesena 49 41 12 13 16 45 58 
Reggina 48 41 12 14 15 42 51 
V. Lanciano 47 41 9 20 12 49 59 
Cittadella 47 41 11 14 16 49 62 
Vicenza 41 41 10 10 21 41 58 
Ascoli 41 41 11 9 21 48 66 
Pro Vercelli 32 41 8 8 25 36 66 
Grosseto 25 41 6 13 22 40 64 
Ascoli e Varese un punto di penalizzazione 
Crotone, Modena, Reggina due punti di penalizzazione 
Novara tre punti di penalizzazione 
Grosseto sei punti di penalizzazione 
Bari sette punti di penalizzazione

IL PROSSIMO TURNO

SERIE B – 21^ GIORNATA DI RITORNO (ULTIMA GIORNATA) – 18/5 – ORE 15 

Brescia - Varese 
Cesena – Pro Vercelli 
Cittadella – Ascoli 
Crotone - Juve Stabia 
Grosseto – Bari 
Novara – Lanciano 
Sassuolo – Livorno 
Spezia – Modena 
Ternana - Padova 
Verona – Empoli 
Vicenza - Reggina

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400