Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 16:13

Calcio/Serie A - Il Lecce ci prova. Fiducia ai soliti

Nella gara contro il Palermo (28ª giornata), Rizzo non ha intenzione di cambiare uomini e schemi di gioco. Niente convocazione (scelta tecnica) per Stovini. Fuori (per infortunio) anche l'ex Sicignano e Pinardi. Giocherà Cassetti. Tra i siciliani, ci sarà Tedesco al posto dell'infortunato Corini. Arbitrerà Banti
LECCE - I tecnici del Lecce Paleari e Rizzo non hanno intenzione di cambiare uomini e schemi di gioco in occasione della partita contro il Palermo. Era sembrato, nel corso della settimana, che potessero tornare ad essere utilizzati i «senatori» Sicignano, Pinardi, Stovini, Cassetti e Ledesma. Ebbene, questo pomeriggio, dopo l'allenamento di rifinitura a Calimera, il duo Rizzo-Paleari non ha convocato per scelta tecnica Stovini, mentre ha escluso perché infortunati l'ex Sicignano ed il trequartista Pinardi. Faranno giocare, invece, Ledesma e Cassetti: il primo come «faro» del centrocampo, al posto dello squalificato Camorani. Al suo fianco avrà Delvecchio e capitan Giacomazzi; il secondo, Cassetti, è stato spostato in attacco all'ala sinistra, ruolo ricoperto anche contro l'Inter. Formeranno il tridente offensivo Babù a destra e Vucinic al centro. Inizialmente andranno in panchina Cozzolino e Konan. Il Lecce, come detto, ha svolto nel pomeriggio la rifinitura a Calimera e subito dopo è andato in ritiro presso il solito albergo cittadino.
Probabile formazione (4-3-3): Benussi; Camisa, Saidi, Diaomutene, Rullo; Giacomazzi, Ledesma, Del Vecchio; Babù, Vucinic, Cassetti.
Il Palermo ha rifinito la preparazione questa mattina prima della partenza per Lecce. Ha diretto l'allenamento Beppe Papadopulo che è rientrato in sede dopo un viaggio-lampo in Toscana per conoscere il nipote Gabriel. E' rimasto a riposo Corini che domani sarà indisponibile, mentre Makinwa si è allenato a parte. Il nigeriano è stato, comunque, inserito nella lista dei 22 convocati. L'unica novità rispetto alla squadra che ha perso con il Milan sarà la presenza di Giovanni Tedesco al posto dell'infortunato Corini, mentre in panchina dovrebbe esserci per la prima volta il portiere Agliardi al posto di Lupatelli. Probabile formazione (4-3-2-1): Andujar; Zaccardo, Bazagli, Biava, Grosso; Mutarelli, Barone, Giov. Tedesco; Gonzalez, Di Michele; Caracciolo.

Marco Cassetti festeggia le 200 gare in campionati professionistici. Il calciatore giallorosso somma infatti finora 114 presenze in serie A, 35 in B, 50 in C-1 con le casacche di Lumezzane, Verona e Lecce. L'esordio è datato 6 settembre 1998, serie C-1, Lecco-Lumezzane 1-1.
E' dallo scorso 4 dicembre, Lecce-Roma 2-2, rete salentina di Cozzolino al 51' che i giallorossi pugliesi non segnano in casa su azione. Da allora 2 i gol realizzati, il secondo di quella partita, al 57' e quello contro l'Empoli, entrambi siglati su rigore, il primo da Vucinic, il secondo da Ledesma.
La vittoria in coppa Uefa contro lo Slavia Praga (1-0) è stata la numero 199 nella carriera tecnica in squadre professionistiche per Giuseppe Papadopulo, che somma finora 17 successi in serie A, 68 in serie B, 64 in serie C-1, 24 in serie C-2, 11 in coppa Italia maggiore, 12 in quella di C, 1 nelle coppe europee e 2 in altri tornei. Il tecnico rosanero, che ha guidato nell'ordine, Sorrento, Licata, Monopoli, Perugia, Acireale, Avellino, Livorno, Fidelis Andria, Lucchese, Cremonese, Crotone, Siena, Lazio e appunto Palermo, ha colto il suo primo successo assoluto in data 23 agosto 1987, coppa Italia di serie C, Valdiano-Sorrento 0-1.
Gara numero 500 nei soli campionati professionistici per Eugenio Corini, che somma finora 271 gare di serie A e 228 di serie B. Brescia, Juventus, Sampdoria, Napoli, Piacenza, Verona, Chievo e Palermo le casacche indossate con esordio assoluto datato 3 gennaio 1988, serie B, Atalanta-Brescia 1-0.

Queste le terne arbitrali, e il quarto uomo, designati per le partite della 28ª giornata del campionato italiano di calcio di serie A in programma domenica alle 15

Chievo-Lazio: P.Mazzoleni di Bergamo (Contini-Angrisani, Lops)
Fiorentina-Siena: Messina di Bergamo (Di Mauro-Ricci, Rodomonti)
Lecce-Palermo: Banti di Livorno (Saglietti-Carrer, Pantana)
Livorno-Cagliari: Saccani di Mantova (Biasutto-Fittante, Gabriele)
Messina-Parma: Bertini di Arezzo (Baglioni-Comito, Marelli)
Milan-Empoli (domani, 18): Dondarini di Finale Emilia (Rossomando-Pascariello, Racalbuto)
Roma-Inter (20,30): Pieri di Lucca (Copelli-Consolo, Tombolini)
Sampdoria-Juventus (domani. 20,30): Trefoloni di Siena (Niccolai-Romagnoli, Tagliavento)
Treviso-Reggina: Paparesta di Bari (S.Ayroldi-Pirondini, Cassarà)
Udinese-Ascoli: Rosetti di Torino (D'Agostini-Ghiandai, Stefanini)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione