Cerca

Sabato 21 Ottobre 2017 | 15:43

Lippi convoca Pasqual e richiama Buffon e Perrotta

Il ct azzurro convoca 23 giocatori (ma deve rinunciare allo squalificato Gattuso, che non sarà sostituito) per la partita amichevole che si disputerà mercoledì a Firenze contro la Germania. C'è spazio per Vieri e Iaquinta, mentre per Cassano si allontana il Mondiale. Resta fuori anche Inzaghi
ROMA - Senza Totti si rifà l'Italia, ma nel segno della continuità. A tre mesi dal Mondiale Marcello Lippi convoca 23 azzurri (ma Gattuso è infortunato e non sarà sostituito) per l'ultima amichevole di peso contro la Germania mercoledì a Firenze, e non apre le porte a Cassano, per il quale il treno mondiale sembra sempre più lontano, né al goleador del momento Inzaghi: piuttosto, il ct ribadisce tutta la sua fiducia in un altro emigrante del gol, Christian Vieri.
L'unica novità assoluta dell'appuntamento fiorentino è la convocazione di Manuel Pasqual, esterno di sinistro e rivelazione del campionato con la maglia dei viola. Torna Buffon, assente da agosto per l'infortunio alla spalla, e torna anche Perrotta, alter ego di Totti nella Roma e vecchia conoscenza dell'azzurro. Lippi non lo convocava più dalle sue prime uscite, la chiamata è un premio al buon momento in campionato.
Le indicazioni di rilievo della lista azzurra, però, vengono anche dalle assenze. Troppo poca la manciata di minuti accumulata da Cassano con la maglia del Real per convincere Lippi: e dire che l'assenza di Totti rafforza l'esigenza di estro in attacco, e quella di Firenze era poi l'ultima occasione prima del raduno pre-mondiale. Non è detto insomma che il trasferimento da Roma alla Spagna abbia portato bene al bizzoso talento di Bari. Quanto a Inzaghi, è tornato l'opportunista del gol di sempre, ma il ct punta diritto sul suo gruppo storico d'attaccanti: continua ad esempio a preferirgli uno Iaquinta non più brillante.
L'attacco non è un problema, con Toni e Gilardino: semmai Lippi deve ridisegnare l'Italia tra centrocampo e punte. Totti è insostituibile, ha sempre detto il ct, senza di lui si gioca diversamente. E non è detto che Del Piero abbia più chance. Lippi può rinunciare alla sua idea di tre giocatori d'attacco per tornare alle due punte: e qui Vieri, 395 minuti giocati e tre gol nel campionato francese, sarà ripagato dalla scelta di andare all'estero. L'ultima volta, contro Olanda e Costa d'Avorio, era stato chiamato e poi rispedito a casa per infortunio, ma tra mille dubbi per la tanta panchina con il Milan. Quanto al costruttore del gioco, c'è Pirlo e ci potrebbe essere anche Perrotta nel nuovo ruolo romanista.
In difesa, infortunato Zambrotta, spazio a Pasqual, vera rivelazione del campionato come esterno sinistro. Sa di promozione la seconda chiamata consecutiva di Oddo, da terzino destro. Riaffidate le chiavi della porta a Buffon, un mercoledì di riposo per Peruzzi, Amelia e De Sanctis faccia a faccia per il posto mondiale da terzo portiere. Con il gruppo azzurro, domani a Coverciano dalle 12.30, c'è però un altro debutto, quello di Ciro Ferrara. Nello staff tecnico, allenerà la difesa. Ma sarà anche una sorta di capitano non giocatore.
Il programma: Marcello Lippi ha fissato il raduno, al centro tecnico di Coverciano, per le 12.30 di oggi. Un'ora dopo prima conferenza stampa del ct azzurro e dei calciatori, quindi, alle 15.30 primo allenamento. Martedì 28 febbraio alle 10 primo allenamento, alle 13.30 ancora conferenza stampa di Lippi e dei giocatori e, sempre a Coverciano, presentazione della nuova maglia Puma. Mercoledì 1 marzo rifinitura pre-partita al Franchi, e a porte chiuse, alle 11 di mattina, quindi alle 21 l'amichevole con la Germania che sarà diretta dall'arbitro spagnolo Iturralde Gonzales, coadiuvato dagli assistenti Lopez Villate Carlos Andres e Diaz Perez del Palomar Roberto. Il quarto uomo sarà l'arbitro senese Matteo Trefoloni.

Ecco la lista dei convocati per la gara con i tedeschi di mercoledì 1 marzo allo stadio 'Artemio Franchì di Firenze (inizio ore 21): Portieri: Buffon (Juventus), Amelia (Livorno) De Sanctis (Udinese); Difensori: Barzagli (Palermo), Cannavaro (Juventus), Grosso (Palermo), Materazzi (Inter), Nesta (Milan), Oddo (Lazio), Pasqual (Fiorentina), Zaccardo (Palermo); Centrocampisti: Barone (Palermo), Camoranesi (Juventus), De Rossi (Roma), Diana (Sampdoria), Gattuso (Milan, infortunato), Perrotta (Roma), Pirlo (Milan); Attaccanti: Del Piero (Juventus), Gilardino (Milan), Iaquinta (Udinese), Toni (Fiorentina), Vieri, (Monaco).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione