Cerca

Calcio/Serie A - Il Lecce si affida a Vucinic contro la Juve

Nella partita valida per l'ottava giornata di ritorno che si giocherà a Torino, il tecnico dei salentini confida nel montenegrino per cercare di fermare la capolista. In dubbio la presenza di Rullo, debilitato da un attacco influenzale. Bianconeri in emergenza, soprattutto in difesa
LECCE - L'attacco del Lecce che scende in campo a Torino contro la Juventus sarà sulle spalle di Mirko Vucinic. Tra i convocati ci sono anche Stovini e Pinardi che dovrebbero partire dalla panchina. Per quanto riguarda la formazione, il tecnico salentino Rizzo nella rifinitura di questa mattina ha insistito con il 4-5-1, con il serbo unica punta. L'unico dubbio riguarda la presenza di Rullo, che comunque sembra aver smaltito l'attacco influenzale dei giorni scorsi. Se non dovesse farcela, al suo posto giocherebbe Cichero.
Probabile formazione contro la Juventus: 99 Benussi 30 Camisa 6 Saidi 2 Diamoutene 3 Rullo 25 Konan 77 Cassetti 18 Giacomazzi 40 Delvecchio 7 Camorani 9 Vucinic.
Per quanto riguarda la Juve, assodato che Zambrotta, Zebina e Chiellini dovrebbero tornare in gruppo dalla prossima settimana e con loro lo squalificato Cannavaro, si presenta alla sfida contro il Lecce con appena cinque difensori disponibili. Capello tira un sospiro di sollievo recuperando Mutu e si affida al croato Kovac per ovviare all'assenza di Cannavaro. Stamattina Zambrotta e Zebina hanno continuato il recupero svolgendo un lavoro differenziato tecnico-atletico con il preparatore Andrea Scanavino. Non c'erano Chiellini e Cannavaro mentre gli altri hanno disputato una partitella nove contro nove a campo ridotto senza portieri. Da una parte c'erano Thuram, Kovac, Camoranesi, Blasi, Vieira, Mutu, Del Piero, Ibrahimovic e un ragazzo delle giovanili. Dall'altra parte Balzaretti, Birindelli, Pessotto, Emerson, Giannichedda, Nedved, Trezeguet, Zalayeta e un altro giocatore del settore giovanile. Buffon, Abbiati e Bonnefoi si sono allenati con Tancredi e nel finale della seduta hanno difeso la porta dai tiri di Ibrahimovic, Del Piero, Nedved e Blasi.
Probabile formazione (4-4-2): Buffon; Balzaretti, Thuram, Kovac, Pessotto; Camoranesi, Vieira, Emerson, Mutu; Del Piero, Ibrahimovic.

Queste le terne arbitrali (più quarto uomo) designate a dirigere le partite della 8ª giornata di ritorno del campionato di serie A

= Ascoli-Messina: De Santis di Roma 1 (Milardi-Di Fiore/Squillace)
= Cagliari-Chievo: Farina di Novi Ligure (Farina M.-Altomare/Ciampi)
= Empoli-Treviso: Tagliavento di Terni (Consolo-Rosi/Lops)
= Inter-Udinese: Dondarini di Finale Emilia (Strocchia-Fornasin/De Marco)
= Juventus-Lecce: Rodomonti di Roma 1 (Maggiani-Giordano/Preschern)
= Lazio-Roma (h.20,30): Trefoloni di Siena (Griselli-Calcagno/Rocchi)
= Palermo-Milan: Pieri di Lucca (Ambrosino-De Santis G./Herb)
= Parma-Fiorentina (domani, h.20,30): Paparesta di Bari (Lion-Stefani/Banti)
= Reggina-Livorno (domani, h.18): Rizzoli di Bologna (Copelli-Cuttica/Giannoccaro)
= Siena-Sampdoria: Racalbuto di Gallarate (Gemignani-Rubino/Gava)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400