Cerca

Basket/A1 donne - Cras Taranto fermato

La formazione della Pasta Ambra è stata sconfitta dalla Coconuda Maddaloni, in Campania, 73-52. Dopo la 9ª giornata di ritorno del campionato, la squadra pugliese è al terzo posto della classifica, alla testa della quale c'è la Famila Schio. B1 uomini: Matera ko, Brindisi ok. B2: S. Severo raggiunto dal Ruvo
COCONUDA MADDALONI-PASTA AMBRA TARANTO 73-52 (20-17, 41-27, 46-39)

COCONUDA MADDALONI - Gruppi, Pierson 28, Dantas 4, Zimerle 7, Gomes ne, Gaspardo 5, Martinello 3, Vicenzetto 14, Crovatto ne, Sanchez 11 (coach Riga);
PASTA AMBRA TARANTO - Boaria 2, Pavia ne, Franchetti, Costalunga 2, Pedrazzi, Bjelica 14, Danzi ne, Bonafede 6, Phillips 18, Tassara 10 (coach Corno).
ARBITRI - Pisoni (MI) e Bernhart (TV).

MADDALONI - Sempre in svantaggio e mai in partita: basta dare un'occhiata ai parziali per intuire come sono andate le cose. Pasta Ambra Taranto perde a Maddaloni e fa un passo indietro in classifica.
Alle atlete di coach Corno non riesce l'impresa di espugnare il campo ospite. In questa "regular season" le campane hanno sconfitto le tarantine in entrambe le gare disputate: stasera quindi hanno concesso il bis dopo il colpo dell'andata al PalaMazzola. Vittoria meritata per le avversarie che con questi due punti hanno agganciato proprio Taranto in graduatoria.
La gara. Riga, allenatore di Maddaloni, può contare sul gruppo al gran completo. Sulla sponda opposta Corno, invece, deve rinunciare sia a Swoopes che a Greco. Coconuda parte bene, accumulando anche punti di vantaggio con il passare dei minuti: al 4' (8-6), al 6' (12-8), all'8' (18-12). Alle joniche non basta una Phillips in buona forma. Pasta Ambra Taranto si riprende sul finire della frazione sfiorando l'aggancio (-1), ma a chiudere i primi 10' sul 20-17 sono le locali.
Il copione non cambia all'inizio del secondo quarto. Anzi, il Maddaloni - grazie alla regia di Zimerle - fa girare meglio la palla ed acquista maggiore fiducia. Al 4' tocca il +10 (31-21). La situazione si complica anche con l'infortunio di Alice Pedrazzi (non rientrerà più in campo), caduta male sul parquet dopo uno scontro di gioco con Pierson. La distanza tra le due squadre aumenta: malgrado l'impegno, la partita delle crassine non decolla. Maddaloni entra sistematicamente nella difesa tarantina e la colpisce. Si va negli spogliatoi sul 41-27 per Pierson e compagne.
Una buona reazione della Pasta Ambra si registra intorno alla metà del terzo quarto. Tari Phillips suona la riscossa, ed un contro break porta le joniche sul 37-46. Serve però ben altro per rientrare in partita...Maddaloni gestisce bene il vantaggio, e tiene a bada Taranto (46-39 il finale di parziale).
Si riparte dal +7 campano per gli ultimi dieci minuti. Ci si attende un'altra impennata da parte dalle rossoblu, che però non arriva...Nei primi secondi botta e risposta, a suon di triple, tra Maddaloni e Taranto: prima Zimerle, poi Bonafede (49-42). Successivamente le ragazze di Riga però mettono di nuovo il piede sull'acceleratore, e sono dolori per le ospiti: si portano sul 58-43 quando mancano quattro minuti al termine ed ipotecano il match. Faranno anche di più, concludendo con un eloquente +21. Una gara sicuramente da dimenticare...per la Pasta Ambra.

I risultati della 9ª giornata di ritorno
Bolzano - Parma 62-68
Maddaloni - Taranto 73-52
Ribera - Viterbo 59-53
Comense - Vicenza 79-54
Schio - La Spezia 90-82
Priolo - Alghero 74-54
Napoli - Cavezzo 86-70
Faenza - Venezia (20/02, ore 19.00)


La classifica
• Famila Schio 38
• Pool Comense, Phard Napoli 32 e Acer Priolo 32
• Germano Zama Faenza (*), Pasta Ambra Taranto, TermoCarispe La Spezia, Coconuda Maddaloni 30
• Banco di Sicilia Ribera 28
• Umana Venezia (*) 26
• Stem Marine Parma (*) 24
• Gescom Viterbo 14
• Acetum Cavezzo 12
• Terra Sarda Alghero (*) 10
• Centro S.Palladio Vicenza e Lenzi Profexional Bolzano 6

(*) = una partita in meno


Le partite previste nel prossimo turno. Si giocherà il 26 febbraio
Alghero - Napoli
Bolzano - Maddaloni
Cavezzo - Ribera
Venezia - Vicenza
Viterbo - Faenza
La Spezia - Comense
Taranto - Schio
Parma - Priolo

B ECCELLENZA UOMINI - GIRONE A - 21ª GIORNATA

Gorizia - Ancona 70-81
Vigevano - Treviglio 59-83
Palestrina - Matera 93-88
Osimo - Casalpusterlengo 85-82
Bergamo - Senigallia 75-87
Lumezzane - Soresina 67-75
Riva del Garda - P. Torres 97-83
Pesaro - Trieste 58-70

CLASSIFICA: Soresina 38; Pesaro, Treviglio 34; Osimo 30; Trieste 26; Palestrina 24; Casalpusterlengo, Porto Torres 20; Lumezzane, Riva 18; Matera 16; Ancona 14; Gorizia, Vigevano 12; Bergamo, Senigallia 10.

PROSSIMO TURNO (26 febbraio 2006)

Casalpusterlengo - Ancona
Treviglio - Osimo
Vigevano - Riva del Garda
Porto Torres - Bergamo
Senigallia - Lumezzane
Trieste - Soresina
Matera - Pesaro
Palestrina - Gorizia

B ECCELLENZA UOMINI - GIRONE B - 21ª GIORNATA

Forlì - Veroli 91-82
Siena - Cecina 76-78
Cento - Firenze 76-77
Brindisi - Latina 91-64
Fidenza - Patti 86-92
Ozzano - Pistoia 67-65
Atri - Ribera 80-62
Sant'Antimo - Ragusa 92-72

CLASSIFICA: Pistoia 36; Firenze, Patti 32; Forlì 28; Cento 24; Fidenza, Brindisi, Veroli, Ozzano 22; Atri 20; Latina 18; Siena 14; Ribera, S.Antimo, Cecina 12; Ragusa 8.

PROSSIMO TURNO (26 febbraio 2006)

Patti - Brindisi
Pistoia - Cecina
Sant'Antimo - Cento
Ribera - Ozzano
Ragusa - Atri
Veroli - Fidenza
Latina - Siena
Firenza - Forlì

B2 UOMINI - GIRONE D - 21ª GIORNATA

Fossombrone - Pesaro 71-67
Gragnano - Corato 82-72
Ostuni - Melfi 84-66
Silvi - Potenza 81-75
Pozzuoli - Civitanova 95-86
Porto S. Elpidio - Catanzaro 89-75
Ruvo - Salerno 82-63
San Severo - Maddaloni 83-87

CLASSIFICA: Gragnano 34; Ruvo, San Severo 28; S.Elpidio 26; Catanzaro 24; Corato, Potenza 22; Pozzuoli, Maddaloni, Ostuni 20; Pesaro, Fossombrone, Silvi 18; Civitanova 16; Melfi 12; Salerno 10.

PROSSIMO TURNO (26 febbraio 2006)

Corato - Pozzuoli
Maddaloni - Ruvo
Civitanova - S.Elpidio
Gragnano - Ostuni
Catanzaro - Salerno
Pesaro - Silvi
Melfi - Fossombrone
Potenza - San Severo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400