Cerca

Calcio/Serie B - Fallita la trattativa per l'acquisto del Bari

L'imprenditore lombardo Cazzaniga: «Non ci sono le condizioni preliminari per proseguire il rapporto. Da un mese abbiamo richiesto la documentazione necessaria per poter valutare la società. A tutt'oggi abbiamo ricevuto solo dati del bilancio 2004, una proiezione incompleta del 2005 e poco altro»
BARI - «Non ci sono le condizioni preliminari per proseguire il rapporto»: così l'imprenditore lombardo Gianmario Cazzaniga, con una nota, ufficializza il fallimento della trattativa per l'acquisto delle quote societarie del Bari calcio.
«Da un mese abbiamo richiesto la documentazione necessaria per poter valutare la società Bari calcio - afferma Cazzaniga - al fine di poter decidere se formulare o meno un'offerta di acquisto. A tutt'oggi abbiamo ricevuto solo dati del bilancio 2004, una proiezione incompleta del 2005 e poco altro. Abbiamo richiesto in particolare di poter valutare i contratti, a cominciare da quelli dei calciatori, dello staff e degli sponsor, il contenzioso legale in essere, la bozza del bilancio 2005. Documenti senza i quali è impossibile a nostro giudizio effettuare una seria valutazione dello stato della società Bari calcio».
«La dichiarazione resa ieri pomeriggio dalla Banca Arner - ha proseguito l'immobiliarista di Seregno - e cioè che dovremmo formulare un'offerta sulla base dei dati in nostro possesso, è indicativa di un approccio alla questione che non condividiamo assolutamente; per acquistare bisogna prima conoscere. Offerte al buio non ne facciamo, al contrario prima di decidere vogliamo vederci dentro e chiaro».
La conclusione della nota conferma la chiusura di una trattativa che non è mai decollata: «Riteniamo che non vi siano le condizioni preliminari per proseguire i rapporti - rileva Cazzaniga - dato il tempo trascorso fin qui inutilmente ed il rischio di finire avviluppati in polemiche che non desideriamo. Vogliamo augurare alla società Bari Calcio ed alla squadra di fare un grande campionato, nel rispetto della migliore tradizione e del grande cuore dei baresi, che ringraziamo per l'affetto e l'incoraggiamento mostratoci».

«Non rilasciamo nessuna dichiarazione, domani faremo conoscere la nostra posizione». Così, attraverso un portavoce, il Bari calcio fa sapere di non voler replicare al momento alle dichiarazioni dell'imprenditore lombardo Gianmarco Cazzaniga, che ha ufficializzato oggi il fallimento della trattativa per l'acquisto della società pugliese a causa della mancata consegna di documenti contabili ritenuti fondamentali per poter formulare un'offerta.
Intanto, sul forum del sito www.solobari.it (che conta oltre 4000 iscritti) i tifosi esprimono profonda delusione per il naufragio della trattativa tra Matarrese e Cazzaniga. La Banca d'affari Arner (incaricata di seguire la contrattazione nel ruolo di advisor), tuttavia, ha confermato che, oltre al lombardo Cazzaniga, ci sono altri possibili acquirenti per la società di via Torrebella.

Intanto, otto reti per non perdere il ritmo partita: il Bari ha battuto nettamente i dilettanti della Polimnia Polignano, allenati dall'ex Angelo Terracenere, in una amichevole disputata questo pomeriggio all'antistadio.
La partita è stata utile per provare schemi e testare la condizione fisica della compagine biancorossa nella settimana di sosta del campionato. I marcatori sono stati: Vantaggiato e Carrus (per entrambi una doppietta), Pianu, Luigi Anaclerio, Fusani e Mora. Hanno svolto lavoro differenziato Goretti, Pagano, Bellavista, Santoruvo e Brioschi, ma saranno disponibili per la ripresa con il Cesena, il 25 febbraio prossimo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400