Cerca

Giovedì 19 Ottobre 2017 | 23:35

Pallavolo - Prisma con un piede in serie A1

La capolista vince lo scontro diretto di Crema e porta a +8 il vantaggio sugli avversari in classifica. Sconfitta (tiebreak) anche per il Loreto a Taviano. Vittoria per il Castellana sul Mantova. Gioia battuto al 5° set a Spoleto. A2 femminile: Altamura facile sul Civitanova
TARANTO - La Prisma Taranto mette le mani sul campionato di serie A2 ed a nove giornate dal termine porta a otto i suoi punti di vantaggio sul Crema sconfitto ieri per 3-1 grazie ad una prestazione superlativa di Schuil (21 punti e 59% in attacco) e compagni che hanno fatto pesare tutto la loro esperienza e classe. La serie A1 è vicina anche se ci saranno altre battaglie da vincere. Battuta (7 ace) e muro sono state le consuete armi della superiorità jonica che hanno ricacciato indietro le velleità di un Crema troppo Cazzaniga dipendente (l'opposto lombardo ha attaccato il 50% dei palloni della sua squadra anche perché altalenante è stato il rendimento dei due martelli Jankovic e Yoko).
Coach Di Pinto ha inizialmente dato fiducia nello star - six a Giosa, sostituito poi sul 10-6 del secondo parziale da capitan Giretto risultato anch'egli a tratti decisivo in battuta. La gara è stata studiata nei dettagli dal punto di vista tattico dal coach jonico e dal suo vice Totire e si è subito incanalata sui binari giusti, secondo set a parte, grazie anche allo stato di grazia di un delizioso De Giorgi che ha letto benissimo la partita e trovato nei suoi bombardieri (Schuil, Castellano e Patriarca) le mani calde per far mettere a terra i palloni pesanti.
Tutto ciò nonostante una gara in parte condizionata da una conduzione arbitrale macchiata da diverse sviste che hanno innervosito i giocatori in campo (ammonito Vicini per proteste) e la dirigenza jonica sugli spalti, oggetto di un tentativo di aggressione da parte di qualche supporters di casa, nel convulso fine partita. «Diciamola tutta, questa coppia arbitrale non ha retto la tensione di una gara così importante e ha commesso diversi errori. Le nostre proteste durante il match erano legittime e mi dispiace che alcuni tifosi del Crema l'abbiano interpretata come una nostra provocazione ed abbiano addirittura tentato di aggredirci. Auguro al Crema comunque di andare in A1 attraverso i play- off, io intanto mi godo un successo limpido e meritato frutto di una grande prestazione di squadra», ha commentato il presidente Bongiovanni.

SERIE A2 MASCHILE - 6ª GIORNATA DI RITORNO

Premier Hotels Crema - Prisma Taranto 1-3 (20-25, 25-18, 19-25, 21-25)
Monini Spoleto - Teleunit Gioia del Colle 3-2 (27-25, 25-21, 20-25, 22-25, 15-10)
Fiorese Bassano - Mercatone Uno Pineto 1-3 (22-25, 25-21, 23-25, 19-25)
Salento d'amare Taviano - Esse-ti Carilo Loreto 3-2 (26-24, 18-25, 25-19, 22-25, 17-15)
Sira Ancona - BancaEtruria Eurospar Arezzo 2-3 (25-27, 25-18, 25-18, 17-25, 9-15)
Carife Ferrara - Carige Copra Genova 0-3 (22-25, 26-28, 14-25)
Mail Service Corigliano - S.E.C. Isernia 0-3 (21-25, 16-25, 20-25)
Materdomini Castellana - Acanto Mantova 3-0 (25-18, 25-18, 25-18)

CLASSIFICA: Prisma Taranto 54 punti; Premier Hotels Crema 46; Esse-ti Carilo Loreto 41; Teleunit Gioia del Colle 38; Mercatone Uno Pineto, Materdomini Castellana 37; Salento d'amare Taviano 36; Fiorese Bassano 35; BancaEtruria Eurospar Arezzo, Mail Service Corigliano 31; S.E.C. Isernia 30; Monini Spoleto 22; Carige Copra Genova 21; Acanto Mantova 20; Sira Ancona 13; Carife Ferrara 12.

PROSSIMO TURNO - 19/02 - Ore 18

Teleunit Gioia del Colle-Esse-ti Carilo Loreto
Sira Ancona-Fiorese Bassano
Mercatone Uno Pineto-Materdomini Castellana
Prisma Taranto-Carife Ferrara
BancaEtruria Eurospar Arezzo-Monini Spoleto
S.E.C. Isernia-Salento d'amare Taviano
Acanto Mantova-Premier Hotels Crema
Carige Copra Genova-Mail Service Corigliano

A2 DONNE - 4ª GIORNATA DI RITORNO

Sea Urbino - Gelati Gelma Seap Aragona 1-3 (25-21, 24-26, 17-25, 14-25)
Europea 92 Isernia - Zoppas Conegliano 3-1 (23-25, 25-23, 27-25, 25-22)
Lines Tra.De.Co. Altamura - Fornarina Civitanova 3-0 (25-16, 25-20, 25-15)
Unicom Starker Kerakoll - MarcheMetalli Castelfidardo 3-0 (27-25, 25-17, 25-21)
Rebecchi Rivergaro - Pre Camp Collecchio 3-0 (25-16, 25-15, 25-13)
MagicPack Esperia Cremona - Riso Scotti Pavia 2-3 (25-20, 25-22, 21-25, 15-25, 13-15)
Pema Corplast Corridonia - Dimeglio Brums B.Arsizio 3-2 (16-25, 25-18, 25-21, 23-25, 15-11)
Linea Medica Siram Roma - Pallavolo Virtus Roma 2-3 (21-25, 18-25, 25-16, 25-22, 7-15)

CLASSIFICA: Rebecchi Rivergaro 50 punti; Unicom Starker Kerakoll Sas 43; MarcheMetalli Castelfidardo 41; Lines Tra.De.Co. Altamura 38; Dimeglio Brums B.Arsizio 35; Pallavolo Virtus Roma 32; Zoppas Conegliano, Linea Medica Siram
Roma 30; Europea 92 Isernia 28; Riso Scotti Pavia, Pema Corplast Corridonia 27; MagicPack Esperia Cremona 25; Fornarina Civitanova 23; Gelati Gelma Seap Aragona 15; Sea Urbino 8; Pre Camp Collecchio 4.

PROSSIMO TURNO - 19/02 - Ore 17.30

Dimeglio Brums B.Arsizio-Lines Tra.De.Co. Altamura MarcheMetalli
Castelfidardo-Pema Corplast Corridonia
Pre Camp Collecchio-Pallavolo Virtus Roma
Riso Scotti Pavia-Europea 92 Isernia (18/2/2006 Ore 20:30)
Sea Urbino-Rebecchi Rivergaro
Linea Medica Siram Roma-MagicPack Esperia Cremona
Gelati Gelma Seap Aragona-Unicom Starker Kerakoll Sas
Fornarina Civitanova-Zoppas Conegliano

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione