Cerca

Martedì 24 Ottobre 2017 | 04:22

Pallavolo - Prisma sempre più in alta quota

Il tecnico Di Pinto, dopo il 3-0 di Taranto sul Castellana nella A2 maschile: «Le nostre armi vincenti sono stati i fondamentali». Domenica c'è lo scontro diretto di Crema. Gli avversari sono secondi in classifica a cinque lunghezze dagli ionici. A2 donne: Altamura sconfitta al 5°
TARANTO - «Le nostre armi vincenti sono stati i fondamentali. Abbiamo battuto molto bene e fatto un ottimo muro-difesa. Tranne un calo di concentrazione all'inizio del terzo set, il resto è andato come volevamo». Vincenzo Di Pinto, coach della Prisma Taranto, sintetizza così il netto successo per 3-0 ottenuto ieri sera in casa contro la Materdomini Castellana sotto gli occhi inusuali anche di uno spettatore particolare, il presidente della Regione Puglia Nichi Vendola. Una festa dello sport al PalaMazzola, con tremila spettatori, un migliaio dei quali provenienti da Castellana Grotte (c'era anche il sindaco Simone Pinto) e tifo estremamente corretto.
Di Pinto ha azzeccato anche la mossa del centrale. Il capitano Giretto non veniva da un buon periodo di forma e allora ecco la sorpresa Giosa. «Scelta tecnica che avevo meditato da qualche giorno - afferma Di Pinto - e Giosa ha fatto una grande partita».
Col successo di ieri la Prisma consolida il primato in A2 con 51 punti, portando a cinque le lunghezze sulla diretta rivale Crema sconfitta al tie-break a Loreto. Domenica prossima c'è proprio lo scontro diretto Crema-Taranto. «Questa vittoria non cambia nulla perché ogni gara sarà una battaglia. Ma volevo ed ho avuto una grande risposta del gruppo».

A2 DONNE - 3^ Giornata Ritorno A2 femminile

Pema Corplast Corridonia - Lines Tra.De.Co. Altamura 3-2 (17-25, 20-25, 30-28, 25-22, 15-10)
Pallavolo Virtus Roma - Gelati Gelma Seap Aragona 3-0 (25-21, 25-11, 25-16)
Riso Scotti Pavia - Dimeglio Brums B.Arsizio 2-3 (25-18, 23-25, 25-15, 23-25, 13-15)
MagicPack Esperia Cremona - Rebecchi Rivergaro 1-3 (19-25, 18-25, 25-23, 18-25)
Zoppas Conegliano - Pre Camp Collecchio 3-0 (25-22, 25-15, 25-15)
Europea 92 Isernia - Fornarina Civitanova 3-2 (25-22, 25-13, 19-25, 21-25, 17-15)
MarcheMetalli Castelfidardo - Siram Roma (giovedì h20:40)
Unicom Starker Kerakoll Sas - Sea Urbino 3-0 (25-16, 25-21, 25-17)

Classifica: Rebecchi Rivergaro 47 punti; Unicom Starker Kerakoll Sas 40; MarcheMetalli Castelfidardo 39; Lines Tra.De.Co. Altamura 35; Dimeglio Brums B.Arsizio 34; Zoppas Conegliano e Pallavolo Virtus Roma 30; Linea Medica Siram Roma 28; Europea 92 Isernia, Riso Scotti Pavia e Pema Corplast Corridonia 25; MagicPack Esperia Cremona 24; Fornarina Civitanova 23; Gelati Gelma Seap Aragona 12; Sea Urbino 8; Pre Camp Collecchio 4.
MarcheMetalli Castelfidardo, Linea Medica Siram Roma una gara in meno

Prossimo turno (12 febbraio)

Sea Urbino-Gelati Gelma Seap Aragona
Europea 92 Isernia-Zoppas Conegliano
Lines Tra.De.Co. Altamura-Fornarina Civitanova
Unicom Starker Kerakoll Sas-MarcheMetalli Castelfidardo
Rebecchi Rivergaro-Pre Camp Collecchio
MagicPack Esperia Cremona-Riso Scotti Pavia
Pema Corplast Corridonia-Dimeglio Brums B.Arsizio
Linea Medica Siram Roma-Pallavolo Virtus Roma

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione