Cerca

Conte in procura: «E' andata bene clima cordiale»

“E' andata bene, abbiamo fatto una pausa con tè e biscotti. Io penso di aver chiarito tutto. Temo un nuovo deferimento per omessa denuncia? No assolutamente”. Con queste parole, il tecnico della Juventus, Antonio Conte, ha commentato la sua audizione in Procura Figc.
Conte in procura: «E' andata bene clima cordiale»
ROMA - “E' andata bene, abbiamo fatto una pausa con tè e biscotti. Io penso di aver chiarito tutto. Temo un nuovo deferimento per omessa denuncia? No assolutamente”. Con queste parole, il tecnico della Juventus, Antonio Conte, ha commentato la sua audizione in Procura Figc.

Un’interrogatorio durato tre ore e in cui l’allenatore della Juventus ha ribadito, dopo averlo fatto anche in Procura a Bari, di non essere stato a conoscenza delle presunte combine di Bari-Treviso (0-1) dell’11 maggio 2008 e Salernitana-Bari (3-2) del 23 maggio 2009, disputate quando era alla guida dei biancorossi pugliesi e facenti parte del filone d’inchiesta sul Calcioscommesse Bari-bis.

“Mi hanno fatto domande sulle due partite in cui ero tecnico, ma c'è stata una lunga pausa con tè e biscotti e il clima è stato molto cordiale, nonostante i precedenti”: così Antonio Conte ha raccontato le sue tre ore di audizione in procura Figc. 

Per il tecnico dei campioni d’Italia si è trattata della seconda audizione davanti agli 007 federali dopo quella dello scorso 13 luglio, quando gli fu chiesto dei suoi trascorsi sulla panchina del Siena e, in seguito alla quale, fu condannato a 4 mesi di squalifica per omessa denuncia nella combine di AlbinoLeffe-Siena del 2011. 

L'allenatore bianconero in quell'occasione definì “una vergogna” la sua condanna. E oggi si è ritrovato davanti gli stessi inquirenti federali. “Ho provato imbarazzo? No, quando si dicono le cose col cuore non c'è mai imbarazzo”, ha rilevato Conte che, però, in merito alle presunte combine dei suoi giocatori al Bari, ha manifestato “una profonda amarezza quando ti accorgi che dietro ci sono state cose non belle”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400