Cerca

Calcio/Serie B - Atalanta-Catania è l'incontro principale

Il Cesena, quarta forza del torneo, ospiterà nel 27° turno la pericolante Ternana. Punti pesanti in palio al «San Nicola», dove il Bari riceverà l'Avellino. Fusani pronto al debutto, Santoruvo sarà l'unica punta. Il Bologna impegnato sul campo del Piacenza: saranno i prossimi avversari dei biancorossi
ROMA - Mantova in vetta alla classifica al fianco dell'Atalanta, il Catania subito a ridosso. Questo il tema del campionato di serie B alla vigilia della ventisettesima giornata. I bergamaschi di Colantuono ospitano proprio i siciliani nel match clou del torneo cadetto. Nerazzurri senza Soncin e Lazzari infortunati e senza tre squalificati. In avanti, giocheranno Zampagna e Defendi. I siciliani di Marino non hanno sciolto il dubbio Anastasi (problemi muscolari) ma sono pronti a mandare in campo dal 1' il nuovo arrivo Biso. In difesa Cesar giocherà al posto di Sottil mentre in attacco torna il bomber Spinesi dopo tre turni di squalifica.
Il Cesena, quarta forza del torneo, ospita la pericolante Ternana. I romagnoli lanciano Papa Waigo dal primo minuto mentre gli umbri schiereranno Fattori con spostamento sulla sinistra di Peluso. In avanti la coppia Frick-Dionigi davanti a Rigoni. Il Torino tenta l'assalto alla vetta della classifica: i granata di De Biasi giocheranno sull'ostico campo del Crotone. In avanti il neo acquisto Abbruscato al fianco di Stellone. I calabresi venderanno cara la pelle: conferma per Paschetta mentre Konko rileverà Sedivec nel tridente completato da Jeda e Pellè.
Punti pesanti in palio al «San Nicola» dove il Bari, reduce dallo stop inflitto al Catania, riceverà l'Avellino. Fusani pronto al debutto nell'undici di Carboni, Santoruvo sarà l'unica punta. Gli irpini di Colomba schierano il veterano Taglialatela in porta al posto dello squalificato Cecere. In dubbio invece la presenza di Millesi. In avanti la coppia Danilevicius-Biancolino.
L'Albinoleffe di Emiliano Mondonico cercherà di portar via punti dal campo del Modena. I bergamaschi rinunciano però sia a Joelson che a Minelli. Bonazzi giocherà alle spalle dell'unica punta Russo. I «canarini» di Pioli recuperano Centusioni e Chiecchi. Tutto confermato in attacco con la coppia formata dal bomber Bucchi, al fianco di Colacone. Il Pescara riceve il Catanzaro. Sarri potrebbe far debuttare Baù, Tardioli sarà dirottato in panchina. I calabresi di Giordano cercano punti «pesanti» in chiave-salvezza e si presentano con la coppia offensiva Greco-Corona.
Il Bologna è impegnato a sua volta sul campo del Piacenza. Mandorlini senza lo squalificato Nastase (giocherà Mezzano), e l'infortunato Capuano (c'è Smit). I biancorossi di Iachini non rischiano dal 1' Rigoni che partirà dalla panchina. Recuperano sia Abbate che Campagnaro mentre è ancora in dubbio la presenza di Moscardi.
La Triestina, senza la dirigenza Tonellotto, e con diversi elemeno in meno rispetto alla gara d'andata, complice il calciomercato di gennaio, riceve la Cremonese. Binotto sarà in campo dal primo minuto e al suo fianco giocherà Borgobello. I grigiorossi di Dellacasa senza gi squalificati Dall'Igna e Garzon, confermano il tridente Job-Dedic-Carparelli.
Infine il Verona riceve al «Bentegodi» il Rimini. Scaligeri senza Biasi (infortunato), Comazzi dovrebbe farcela. I romagnoli senza l'acciaccato Valiani tornano ad avere a disposizione Ricchiuti che farà da «spalla» a Moscardelli.

Terne arbitrali e quarto uomo per le partite della 27ª giornata del campionato italiano di calcio di serie B, in programma sabato prossimo alle 16

Arezzo-Brescia (venerdì, 19,00): Pantana di Macerata (Petrella-Pugiotto, Valeri)
Atalanta-Catania: Dondarini di Finale Emilia (Stagnoli-Stefani, Gallione)
Bari-Avellino: Marelli di Como (Fornasin-Grilli, La Rocca)
Cesena-Ternana: Squillace di Catanzaro (Vicinanza-Nicoletti, Passeri)
Crotone-Torino: N.Ayroldi di Molfetta (Ciancaleoni-Rossomando, Paparazzo)
Mantova-Vicenza (venerdì, 21,00): Rocchi di Firenze (De Santis-Romagnoli, Peruzzo)
Modena-Albinoleffe: Preschern di Mestre (Giachero-Gemignani, De Toni)
Pescara-Catanzaro: Lops di Torino (Di Prisco-Battaglia, Spadaccini)
Piacenza-Bologna: De Marco di Chiavari (Cariolato-Milardi, Zanchin)
Triestina-Cremonese: Gava di Conegliano (De Luca-Titomanlio, Manera)
Verona-Rimini: Cassarà di Palermo (Padovan-D'Aguanno, Andolfatto).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400