Cerca

Giovedì 19 Ottobre 2017 | 18:08

Calcio/Serie B - Carrus in vena di pronostici: «Vinceremo»

Il centrocampista del Bari, rientrato contro il Catania (con lui in campo i biancorossi hanno conquistato ben 18 punti in 9 partite) crede nel successo contro gli irpini al San Nicola (sabato alle ore 16). La gara sarà arbitrata da Marelli. Poi in ritiro in vista di Bologna e Piacenza
BARI - Dopo due mesi e mezzo di stop per una brutta contusione al piede destro, il regista del Bari Davide Carrus, lanciato nella mischia sabato scorso nell'arena del Granillo di Reggio Calabria, ha dato prova di aver recuperato una buona condizione fisica, risultando decisivo nella trasferta vittoriosa contro il Catania. Ora ha il morale alle stelle e tanta voglia di tornare a guidare l'undici di Carboni verso lidi più tranquilli in classifica.
Con il sardo in campo, i pugliesi hanno conquistato ben 18 punti (in solo 9 partite): «Sono un portafortuna? Non mi dispiacerebbe - attacca il giocatore - ma il merito del successo con gli etnei non è solo mio. E' di tutta la squadra. Abbiamo carattere, non molliamo mai. Siamo un gruppo di lottatori. Ora dobbiamo battere l'Avellino».
L'undici di Carboni, in questa stagione, non ha mai deluso con le formazioni più forti del torneo, disputando gare senza sbavature. «In quelle occasioni magari siamo più concentrati e attenti a non commettere errori - aggiunge - ma d'ora in avanti giocheremo tante finali fino alla fine della stagione. A partire dallo spareggio salvezza di sabato con l'Avellino. In attacco hanno giocatori che attraversano un gran momento, come Biancolino. Dobbiamo dimenticare in fretta l'ultima debacle in casa con il Crotone e credere di più nei nostri mezzi».
Il calendario del Bari prevede un febbraio di fuoco: «Dobbiamo partire con il piede giusto, iniziando con una vittoria contro gli irpini - conclude Carrus - per affrontare le trasferte a Bologna e Piacenza con la necessaria serenità e senza troppe pressioni per la classifica».

L'allenamento pomeridiano del Bari ha confermato la buona condizione generale della rosa dei pugliesi. Vantaggiato e Goretti si sono uniti al gruppo, mentre il solo La Vista ha svolto un lavoro differenziato. Le condizioni fisiche del romano (frenato da una tallonite) non preoccupano i tecnici baresi, il tornante sarà disponibile per la partita di sabato contro l'Avellino.
In vista del doppio impegno in trasferta martedì e sabato prossimo (contro Bologna e Piacenza), il Bari ha predisposto da mercoledì un ritiro a Coreggio (Reggio Emilia).
Oggi si è operato a Verona, dal prof. Zorzi, il tornante Scaglia: il giocatore si è sottoposto alla terza operazione in un anno al ginocchio sinistro (ricostruzione del legamento crociato).

Terne arbitrali e quarto uomo per le partite della 27ª giornata del campionato italiano di calcio di serie B, in programma sabato prossimo alle 16

Arezzo-Brescia (domani, 19,00): Pantana di Macerata (Petrella-Pugiotto, Valeri)
Atalanta-Catania: Dondarini di Finale Emilia (Stagnoli-Stefani, Gallione)
Bari-Avellino: Marelli di Como (Fornasin-Grilli, La Rocca)
Cesena-Ternana: Squillace di Catanzaro (Vicinanza-Nicoletti, Passeri)
Crotone-Torino: N.Ayroldi di Molfetta (Ciancaleoni-Rossomando, Paparazzo)
Mantova-Vicenza (domani, 21,00): Rocchi di Firenze (De Santis-Romagnoli, Peruzzo)
Modena-Albinoleffe: Preschern di Mestre (Giachero-Gemignani, De Toni)
Pescara-Catanzaro: Lops di Torino (Di Prisco-Battaglia, Spadaccini)
Piacenza-Bologna: De Marco di Chiavari (Cariolato-Milardi, Zanchin)
Triestina-Cremonese: Gava di Conegliano (De Luca-Titomanlio, Manera)
Verona-Rimini: Cassarà di Palermo (Padovan-D'Aguanno, Andolfatto).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione