Mercoledì 15 Agosto 2018 | 10:43

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Basket - Coach Corno soddisfatto della Pasta Ambra

Taranto ha recentemente violato il parquet del Cavezzo con un perentorio 73-43 ed ora è al terzo posto: «Abbiamo difeso molto bene tenendo loro sempre a distanza, siamo andati bene in tutte le frazioni». Nel prossimo turno (5ª giornata di ritorno della A1 donne affronterà in casa il Viterbo
TARANTO - «Il punteggio non deve trarre in inganno. Cavezzo non è una squadra-materasso, piuttosto sono state molto brave le mie ragazze». Aldo Corno, coach della Pasta Ambra Taranto, è soddisfatto e fiducioso dopo la prova convincente di ieri della formazione jonica che ha violato il parquet del Cavezzo con un perentorio 73-43. La squadra del presidente D'Antona si è così messa alle spalle la sconfitta interna contro Faenza patita domenica scorsa. «Ero sicuro che quel passo falso fosse stato già metabolizzato - commenta Corno - e in campo ho visto la squadra che volevo. Abbiamo difeso molto bene tenendo loro sempre a distanza, siamo andati bene in tutte le frazioni. Bisogna tener conto che Cavezzo in casa aveva perso di misura contro Napoli, Como e Priolo, battuto Parma e dato fastidio ad altre squadre».
Unica nota dolente della gara è stata l'uscita dell'americana Swoopes per infortunio ad inizio della terza frazione. «Sembra comunque nulla di grave - riferisce Corno - perché già questa mattina la giocatrice camminava senza grossi fastidi. La distorsione alla caviglia destra dovrebbe essere assorbita in uno o due giorni, in tempo per la gara di domenica contro Viterbo». Con il successo, Taranto è ora al terzo posto insieme ad altre cinque squadre. «E' un torneo livellato verso il centro - conclude Corno - ogni squadra ha pregi e difetti. Ci giocheremmo tutto sino in fondo».


ACETUM CAVEZZO-PASTA AMBRA TARANTO 43-73 (9-22, 23-38, 33-54)
ACETUM CAVEZZO - Eric 6, Costi, Zanoli 2, Goldoni 6, Romagnoli 3, Aleotti 11, Invernizzi 5, Van Malderen 4, Acciuffi ne, Rejchova 6 (coach Martinelli);
PASTA AMBRA TARANTO - Greco ne, Boaria, Swoopes 16, Franchetti 5, Costalunga 3, Pedrazzi 12, Bjelica 12, Bonafede 4, Phillips 18, Tassara 3 (coach Corno).
ARBITRI - Cappello (AG) e Del Gaudio (PG).

A1 DONNE - 4ª GIORNATA RITORNO

Acetum Cavezzo - Pasta Ambra Taranto 43-73
Terra Sarda Alghero - Gescom Viterbo 45-53
Umana Venezia - TermoCarispe La Spezia 60-87
Pool Comense - Stem Marine Parma 88-70
Banco di Sicilia Ribera - Lenzi Profexional Bolzano 90-62
Centro S.Palladio Vicenza - Famila Schio 81-95
Germano Zama Faenza - Acer Priolo 45-51
Phard Napoli - Coconuda Maddaloni (DOMANI)

CLASSIFICA: Famila Schio 28; Priolo 26; Phard Napoli, Comense, Taranto, La Spezia, Faenza, Ribera 24; Maddaloni, Venezia 22; Parma 18; Viterbo, Cavezzo 12; Alghero 10; Bolzano 4; Vicenza 2.

PROSSIMO TURNO (29 gennaio 2006)

Acer Priolo Phard Napoli
Lenzi Profexional Bolzano Acetum Cavezzo
Famila Schio Banco di Sicilia Ribera
Pasta Ambra Taranto Gescom Viterbo
TermoCarispe La Spezia Centro S.Palladio Vicenza
Coconuda Maddaloni Germano Zama Faenza
Pool Comense Terra Sarda Alghero
Stem Marine Parma Umana Venezia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Il Bari sempre più vicino alla Dadesso è corsa contro il tempo

Il Bari sempre più vicino alla D
adesso è corsa contro il tempo

 
Foggia batte Cerignola 2-0nell'amichevole allo Zaccheria

Foggia batte Cerignola 2-0
nell'amichevole allo Zaccheria

 
Il Bari va diritto su CastoriLa panchina il punto chiave

Il Bari va diritto su Castori: la panchina è il punto chiave

 
Coppa Italia, sonora sconfitta per il Lecce: vince il Genoa 4-0

Coppa Italia, sonora sconfitta per il Lecce: vince il Genoa 4-0

 
Atletica, la pugliese Palmisano

Bronzo per la pugliese Antonella Palmisano nella 20 km di marcia

 
Foggia, Zambelli pronto a ricomnciare: siamo in rodaggio

Foggia, Zambelli pronto a ricomnciare: siamo in rodaggio

 
Lecce sul palco Genoa e la voglia di sgambetto

Lecce sul palco Genoa e la voglia di sgambetto

 
Galli vira sul nuovo Bari«Il mio progetto per ripartire»

Galli vira sul nuovo Bari: «Il mio progetto per ripartire». E il 26 si gioca col Bitonto

 

GDM.TV

Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 
La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

 

PHOTONEWS