Cerca

Vinci e Pennetta vento di Puglia

BOGOTA' - Esordio positivo per Flavia Pennetta (nella foto) al torneo Wta di Bogota. L’azzurra, al rientro dopo quasi sette mesi di stop a causa dell’operazione al polso destro, ha battuto la russa Alexandra Panova per 4-6, 6-3, 6-3 dopo 2h12’. La prossima avversaria della testa di serie numero 5 sarà la ventenne spagnola Lara Arruabarrena-Vecino. Giornata felice anche per l’altra pugliese, Roberta Vinci, che batte anche Angelique Kerber e accede ai quarti di finale del torneo di Dubai dove affronterà oggi un’altra top ten, l’australiana Samantha Stosur. Grande vittoria quella della tarantina numero 17 del mondo che ieri ha battuto in due set (7-5 6-1) la tedesca numero 6 del ranking Wta
Vinci e Pennetta vento di Puglia
BOGOTA' -  Esordio positivo per Flavia Pennetta al torneo Wta di Bogota. L’azzurra, al rientro dopo quasi sette mesi di stop a causa dell’operazione al polso destro, ha battuto la russa Alexandra Panova per 4-6, 6-3, 6-3 dopo 2h12’. La prossima avversaria della testa di serie numero 5 sarà la ventenne spagnola Lara Arruabarrena-Vecino.

Avanzano anche Francesca Schiavone e Karin Knapp. La Schiavone, testa di serie numero 4, ha sconfitto la canadese Sharon Fichman per 4-6, 6-4, 6-4 dopo 2h20’ e si prepara a sfida l’argentina Paula Ormachea. La Knapp invece ha debuttato con il 6-1, 6-1 rifilato alla ceca Eva Birnerova. Al secondo turno sfida con la spagnola Lourdes Dominguez Lino, numero 3 del seeding e 54 della classifica.

Giornata felice anche per l’altra pugliese, Roberta Vinci, che batte anche Angelique Kerber e accede ai quarti di finale del torneo di Dubai dove affronterà oggi un’altra top ten, l’australiana Samantha Stosur. Grande vittoria quella della tarantina numero 17 del mondo che ieri ha battuto in due set (7-5 6-1) la tedesca numero 6 del ranking Wta. Un match tirato ed equilibrato nel primo parziale, aperto con ben cinque break nei primi sei giochi e nel quale Roberta aveva avuto un set point già sul 5-4 e servizio dell’avversaria. Senza storia invece la seconda frazione, aperta subito con il servizio strappato alla Kerber, testa di serie numero 4, alla quale non ha concesso neanche una palla break.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400