Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 04:55

Calcio/Serie B - Il Bari resta di ghiaccio

Perde a Mantova sotto la neve: decide una rete di Graziani al 59'. La ripresa è iniziata con mezz'ora di ritardo per consentire di sistemare il campo coperto di bianco. Vincono le squadre di vertice. Gran serata per i bomber
• I risultati della 24ª giornata • La classifica • I cannonieri • Il prossimo turno
MANTOVA-BARI 1-0 (0-0)

Mantova (4-4-2): Bellodi, Sacchetti, Notari, Cioffi, Doga (39' st Spinale), Tarana, Grauso, Brambilla, Volpe (11' st Noselli), Poggi (23' st Mezzanotti), Graziani. (Brivio, Bentivoglio, Lanzara, Altinier). All.: Di Carlo.
Bari (4-4-2): Gillet, Candrina, Brioschi, Esposito, Bellavista (15' st Belmonte), La Vista (1' st Mora), Gazzi, Rajcic (18' st Anaclerio), Goretti, Santoruvo, Vantaggiato. (Spadavecchia, Maah, Piccinni, Lops). All.: Carboni.
Arbitro: Stefanini di Prato.
Reti: nel st 14' Graziani.
Angoli: 8-7 per il Bari.
Recupero: 1' e 3'.
Ammoniti: Mora per gioco scorretto, Bellodi per comportamento non regolamentare.
Spettatori: 6.766 per un incasso di 77.272 euro
Note: serata freddissima, nevicata per tutta la gara, terreno ghiacciato, Angoli: 8-6 per il Bari. Recupero: 1', 3'. Il secondo tempo è iniziato con 30' di ritardo per consentire il ridisegno delle linee del campo in rosso.

MANTOVA - Il Mantova batte per 1 a 0 il Bari e si conferma al vertice della classifica cadetta con 48 punti. Basta un gol di Graziani nella ripresa, cominciata con 30' di ritardo a causa della neve che ha costretto gli addetti a verniciare di rosso le strisce del campo, per avere ragione degli ospiti, comunque in partita fino alla fine.
Mischia le carte Carboni: senza Micolucci e Pagano squalificati, il tecnico del Bari schiera un modulo a due punte, con Vantaggiato e Santoruvo, recuperato in extremis dall'influenza. Rajcic vince il ballottaggio con Mora. Schieramento speculare per il Mantova di mister Di Carlo, con Poggi e Graziani in avanti.
Il Mantova parte subito in avanti, manovrando principalmente sulla fascia sinistra, dove Doga e Tarana arrivano facilmente sul fondo. La prima conclusione al 14' con Graziani che raccoglie un angolo di Tarana: tiro fuori. La punta virgiliana si ripete al 19' di testa, Gillet blocca. Il Bari prova l'incursione per via centrale, forte dei lanci di Gazzi. Al 25' ospiti in avanti grazie ad un errato disimpegno difensivo di Notari. La Vista serve Santoruvo che appoggia a Vantaggiato al limite dell'area, Bellodi blocca in due tempi. Al 34', invece, si spegne sul fondo la punizione dell'attaccante barese. Opportunità ancora per il Bari al 41' con Vantaggiato: Bellodi sicuro. Sul rovescio di fronte è Graziani a mancare la stoccata vincente su cross di Doga.
Nella ripresa Bari subito in avanti, ma è il Mantova a passare con Graziani al 14', abile a deviare di testa un cross di Poggi. Il Bari si butta in avanti e tenta una disperata rimonta, avvicinandosi al gol prima con Santoruvo, poi con il nuovo entrato Anaclerio. I padroni di casa, tuttavia, impongono la propria superiorità nel gioco e al 44' sfiorano il raddoppio con Graziani in contropiede.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione