Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 07:51

Lisuzzo squalificato per una giornata dal giudice sportivo

Il giocatore del Martina salterà il derby di C1 contro il Foggia. Diffida per D'Alterio. Ammende a società: 400 euro a Foggia e Manfredonia. In serie C2, stop di tre turni per Pastore del Taranto e di uno per Fumagalli del Melfi. Multa di 1.000 euro per Melfi e Taranto
FIRENZE - Il giudice sportivo della Lega di C Giuseppe Quattrocchi ha squalificato in C1 sono per due turni Ciaramellano (Chieti) e per una gara Fialdini (Frosinone), Dei (Teramo). Tra i calciatori non espulsi sono stati squalificati per recidività in ammonizione, per un turno, Tomei (Chieti), Perra (Frosinone), Voria (Juve Stabia), Lisuzzo (Martina), Pesce e Sanna (Sassari Torres). Ammonizione con diffida per Tricoli (Massese), Alfageme (Acireale), D'Alterio (Foggia), Cherubini (Giulianova), Barbosa (Martina), Consumi (Massese), Scalise (Sangiovannese), Bondi (Teramo). Ammende a società: Giulianova 2250, Napoli, Teramo 1000, Sassari Torres 750, Foggia e Manfredonia 400.
In C2 tra i giocatori espulsi sono stati squalificati per tre turni Gabrieli (Rieti), Pastore (Taranto), per due gare Capezzuto (Latina) e per una gara Fumagalli (Melfi). Tra i giocatori non espulsi sono stati squalificati per una gara, per recidività in ammonizione Ralizia (Real Marcianise), Riolo (Rende), Leonardis (Taranto), Alessandri (Vigor Lamezia). Ammende a società: Cisco Calcio Roma 2000 euro, Melfi e Taranto 1000, Vigor Lamezia 400.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione