Cerca

Mercoledì 18 Ottobre 2017 | 11:08

Calcio - Sicignano salterà le prossime due partite

Il portiere del Lecce, infortunatosi domenica scorsa a Verona nella gara contro il Chievo, dovrà saltare le prossime due gare interne di sabato contro la Sampdoria e di mercoledì 18 gennaio con il Livorno. Il giocatore ha riportato la distorsione del ginocchio sinistro, che è stato immobilizzato
LECCE - Il portiere del Lecce Vincenzo Sicignano, infortunatosi domenica scorsa a Verona nella gara con il Chievo, dovrà saltare le prossime due gare interne di sabato contro la Sampdoria e di mercoledì 18 gennaio con il Livorno. Il giocatore ha riportato la distorsione del ginocchio sinistro che è stato immobilizzato.
Contro liguri e toscani la porta salentina sarà difesa dal secondo portiere, Benussi.

Una sola seduta pomeridiana per il Lecce di Baldini alla ripresa degli allenamenti. A parte ha continuato a lavorare Giacomazzi. Della sconfitta di domenica in casa del Chievo, ha parlato il difensore Erminio Rullo, proprio il giocatore che ha avuto sul piede la palla del possibile 2-2. «Purtroppo non è andata bene - commenta il giallorosso - Nella partita contro il Chievo non si è visto un cattivo Lecce. Siamo stati puniti da qualche ingenuità di troppo che in serie A nessuno si può permettere. In questo momento, forse, ci manca un po' di fortuna, non è per cercare alibi, ma le nostre prestazioni non sono così tanto negative sul piano del gioco. Purtroppo c'è qualcosa che non gira e alla fine chiudiamo male le gare».
Secondo Rullo per raggiungere la salvezza bisogna «continuare a lavorare con il massimo dell'impegno. Non ci sono altri mezzi che l'impegno e quello certo non manca. Ognuno di noi in settimana negli allenamenti dà il massimo, senza tralasciare nulla, curiamo ogni dettaglio. «E' vero - continua Rullo - che è un lungo periodo che le cose non vanno per il verso giusto, ma non credo che andrà avanti così. Non è facile ottimismo, ma valutazione di quelli che sono i nostri reali mezzi. Non dobbiamo scoraggiarci, perché potrebbe esserci un pericoloso calo di tensione».
Sabato il Lecce riceve la Sampdoria in casa nell'anticipo dell'ultima giornata d'andata. «Una gara molto difficile. I nostri avversari vengono da una sconfitta casalinga contro il Livorno, hanno aspirazioni europee, un organico di tutto rispetto, mi pare ce ne sia a sufficienza per dire che è una partita molto difficile, ma scendere in campo tranquilli, determinati e motivati sarà importantissimo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione