Cerca

Venerdì 20 Ottobre 2017 | 21:52

Calcio / Serie B - Ternana e Bari pareggiano

È finita 1-1 la trasferta dei pugliesi fuori casa, alla ripresa del campionato dopo le festività natalizie. Per prima ha segnato la squadra biancorossa con Santoruvo, al 15° del primo tempo; la risposta è arrivata al 24° con Frick
• Tutti i risultati della 22ª giornata • La classifica
Calcio - Santoruvo del Bari TERNANA-BARI 1-1
• TERNANA (3-4-1-2): Berni 6; Troise 5.5, Monaco 6, Fattori 6; Bono
6 (46' st Galasso sv), Giannone 5 (15' st Fanasca 5), Di Deo 5.5,
Peluso 6; Candreva 5.5; Frick 6; Dionigi 6.
In panchina: Paoloni, Ferrario, Cibocchi, Papini, Corvia.
Allenatore: Brini
• BARI (4-5-1): Gillet 5; Bellavista 5.5, Micolucci 6, M. Anaclerio
6, Brioschi 6; La Vista 5 (19' st Pagano 5.5), Gazzi 6, Goretti 6
(31' st Mora sv), Rajcic 5, L. Anaclerio 5.5 (38' st Vantaggiato);
Santoruvo 6.5.
In panchina: Spadavecchia, Belmonte, Maah, Candrina.
Allenatore: Carboni
• ARBITRO: Pieri di Lucca 6
• RETI: 15' Santoruvo, 24' Frick
• NOTE: Cielo sereno, terreno di gioco in ottime condizioni. Spettatori 4mila circa per un incasso di euro 25mila euro circa compresa la quota abbonati. Angoli: 5-4 per il Bari. Espulso: 44' st Rajcic per gioco violento. Ammoniti: Berni per comportamento non regolamentare, Santoruvo, Mora per gioco falloso. Recuperi 3' pt e 3' st.

TERNI - Finisce in parità tra Ternana e Bari con i pugliesi a recriminare per un ottimo primo tempo e un vantaggio che non sono riusciti a mantenere. Succede tutto nel primo tempo. In gol dopo 16 minuti l'ottimo attaccante barese Santoruvo, il pari lo agguanta Frick su punizione al 24°.
Dopo un quarto d'ora senza grandi emozioni, infatti, è il Bari a sbloccare il risultato. Al 16° Bellavista, partito sulla destra, piazza un cross al centro per Santoruvo che supera il suo controllore, Troise, e di testa spedisce in rete. Colpevole la difesa degli umbri, incapaci nell' occasione di contrastare gli avversari. Così come due minuti dopo quando ancora Santoruvo di testa impegna severamente Berni con un diagonale respinto. Lo svantaggio imbambola la Ternana e galvanizza i pugliesi. Ma quando la partita sembra in salita per gli umbri arriva inaspettatamente il pareggio al 24° con una splendida punizione di Frick, calciata da pochi metri fuori dall'area di rigore. Dopo il pari della Ternana però il trend non cambia ed è sempre il Bari a mantenere il gioco, con la Ternana sempre lontana dall'area di rigore avversaria. La fortuna sembra vicina alla Ternana anche al 31° quando sul cross di Bono Dionigi colpisce di testa e Bellavista rischia seriamente l'autogol, ma colpisce di collo verso la sua porta con la palla che si alza di poco sulla traversa. La Ternana impensierisce gli avversari al 37° quando Bono serve in profondità Candreva, ma la palla esce di dieci centimetri dal palo destro di Gillet. Due minuti dopo però la Ternana rischia ancora grosso. Lancio lungo di Brioschi per l'attivissimo Santoruvo che, ancora una volta, brucia il sonnolento Troise, scagliando un tiro ravvicinato su cui Berni compie ancora un miracolo respingendo.
La gara sembra essere giocata a campi invertiti, con il Bari a fare la partita, sfruttando l'ottimo duetto tra Bellavista e Santoruvo, e la Ternana con il freno a mano tirato, più votata a sfruttare il contropiede.
Nella ripresa il gioco langue e le occasioni sono praticamente una chimera da ambedue le parti. La prima occasione del Bari nella ripresa arriva solo al 41° con un colpo di testa di Santoruvo che Berni devia sopra la sua traversa. Nelle due compagini prevale comunque la cautela. Il finale si accende solo per l'espulsione del giocatore del Bari Rajcic, reo di aver allargato il gomito su Bono, costretto tra l'altro ad uscire per infortunio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione