Cerca

Martedì 19 Settembre 2017 | 21:06

Di Michele pronto  a tornare in Puglia «Voglio il Lecce»

di MASSIMO BARBANO
LECCE - Da Verona continuano ad arrivare segnali dall’ex David Di Michele che rintracciato telefonicamente conferma la sua volontà di tornare a Lecce anche in Prima Divisione. Un’operazione resa difficile dalla circostanza che il Chievo, vuole lasciare andar via il calciatore, ma senza prendersi contropartite tecniche. C’è stato qualche contatto? Il calciatore: «Per il momento contatti veri e propri non ce ne sono stati, ma non è un mistero che a me farebbe piacere tornare»
Di Michele pronto  a tornare in Puglia «Voglio il Lecce»
di Massimo Barbano

LECCE - Oggi alle 17 la firma di Gilberto Martinez che, per la burocrazia, sarà disponibile già da domenica prossima nella partita interna contro il Cuneo.

Non così per la valutazione tecnica, per la quale, il difensore costaricano che non gioca da un bel po’, dovrà darci dentro almeno un’altra settimana prima di essere pronto.

Si tratta di una pedina importante che va a rafforzare un reparto difensivo i cui numeri non sono stati eccellenti.

Ed è per ora l’unica variante aggiunta dal mercato di riparazione che però, potrà ancora riservare altre sorprese, anche a centrocampo ed in attacco. Da Verona, intanto, continuano ad arrivare segnali dall’ex David Di Michele che rintracciato telefonicamente conferma la sua volontà. Un’operazione resa difficile dalla circostanza che il Chievo, vuole lasciare andar via il calciatore, ma senza prendersi contropartite tecniche.

C’è stato qualche contatto?

«Per il momento contatti veri e propri non ce ne sono stati, ma non è un mistero che a me farebbe piacere tornare».

Come la mettiamo con chi ha detto in estate che se ne è andato perchè non accettava la serie C?

«Sono state dette delle inesattezze e sono amareggiato per questo. Io non sono andato via per la serie C, ma perchè la società in quel momento aveva delle difficoltà. Non sapendo in quale categoria avrebbe giocato e con otto attaccanti in organico, non poteva caricarsene un nono. Nessuna società lo avrebbe fatto».

 

La notizia completa sull'edizione della Gazzetta in edicola o scaricabile qui

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione