Cerca

Domenica 22 Ottobre 2017 | 04:31

Calcio - Baldini conferma a Treviso la squadra di Udine

La sfida-salvezza contro la formazione trevigiana, allenata dall'ex Cavasin, si giocherà sabato con inizio alle 18. Per quest'anticipo, il tecnico non potrà utilizzare gli acciaccati Polenghi, Pinardi, Giacomazzi e Pecorari. I primi tre hanno svolto esercizi in palestra, l'ultimo ha riposato
LECCE - Con un allenamento a porte chiuse nel ritiro di Pieve di Soligo, il Lecce ha concluso la preparazione per la gara di Treviso, seconda trasferta di fila dopo quella vittoriosa di Udine. La sfida-salvezza contro la formazione trevigiana, allenata dall'ex Alberto Cavasin, si giocherà sabato con inizio alle 18. Per quest'anticipo, mister Baldini non potrà utilizzare gli acciaccati Polenghi, Pinardi, Giacomazzi e Pecorari. I primi tre hanno svolto esercizi in palestra; l'ultimo ha riposato.
Circa la formazione da opporre al Treviso, il tecnico leccese, pur non ufficializzando le sue scelte, ha lasciato intendere di voler confermare in blocco la stessa squadra che ha battuto 2-1 l'Udinese. L'unica alternativa potrebbe essere rappresentata dall'impiego, sin dal primo minuto, dell'ex capitano Ledesma, mandato in campo ad Udine nell'ultimo quarto d'ora al posto di Marianini che, quindi, verrebbe dirottato in panchina. Ma sembra più probabile che accada il contrario.
Venerdì la squadra godrà di una giornata di riposo, prima di effettuare sabato la sgambatura finale. Probabile formazione (4-3-3): Sicignano; Cassetti, Diamoutene, Stovini, Rullo; Camorani, Del Vecchio, Marianini; Konan, Vucinic, Valdes. Allenatore: Baldini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione