Cerca

Mercoledì 18 Ottobre 2017 | 09:38

EcoSunPower Potenza sconfitta senza attenuanti

di Emanuela Ferrara
Arriva come un fulmine a ciel sereno la prima sconfitta per l’Ecosunpower Avis Volley Potenza. Il Caserta mette grinta, cuore e rabbia e fa sua la partita con il più rotondo dei risultati. 3 a 0 pesante che manda su tutte le furie lo staff tecnico ma un risultato che tutto sommato ci può stare. Fino ad ora, infatti Agola e compegne non avevano sbagliato un solo colpo. Coach Luca Secchi lo aveva detto, non bisognava sedersi sugli allori e credere già finito questo difficile campionato di B1 femminile. Le trasferte prenatalizie sarebbero state ostiche e così è stato
EcoSunPower Potenza sconfitta senza attenuanti
di Emanuela Ferrara 

Arriva come un fulmine a ciel sereno la prima sconfitta per l’Ecosunpower Avis Volley Potenza. Il Caserta mette grinta, cuore e rabbia e fa sua la partita con il più rotondo dei risultati. 3 a 0 pesante che manda su tutte le furie lo staff tecnico ma un risultato che tutto sommato ci può stare. Fino ad ora, infatti Agola e compegne non avevano sbagliato un solo colpo. Coach Luca Secchi lo aveva detto, non bisognava sedersi sugli allori e credere già finito questo difficile campionato di B1 femminile. Le trasferte prenatalizie sarebbero state ostiche e così è stato. 

Inutile nascondersi dietro un dito, le casertane avevano una marcia in più che Agola e compagne hanno erroneamente sottovalutato. I parziali evidenziano una notevole disparità. 25-12, 25-16 ed infine un quanto mai scarno 25-11. Quella contro il Caserta è stata dunque la partita più brutta disputata fino ad ora, ma buttare nello sconforto più assoluto il team potentino nemmeno è possibile. Anche le big sbagliano, l’importante è rialzarsi e non commettere più gli stessi errori. La prossima settimana sarà sicuramente una sette giorni intensa. Coach Secchi avrà di che discutere con il suo roster. Prima di ogni cosa, probabilmente, verrà attenzionato l’atteggiamento mentale con cui affrontare i prossimi impegni. Essere la prima della classe non ha giovato alla psiche delle potentine. Ma da Caserta si può e si deve ripartire. È bene ricordarlo, il girone in cui è inserita l’Ecosunpower è pieno di squadre blasonate ed ogni partita ha la sua massima valenza. Ora si guarda intensamente al prossimo impegno, ancora una trasferta, dove però non saranno concessi errori così intensi. Poi sarà la volta delle vacanze natalizie e di un meritato riposo che potrebbe dare la giusta carica ad ogni singola atleta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione