Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 15:24

Ancora un colpo del Matera preso l’argentino Calabuig

di Nanni Veglia
MATERA - Ancora un colpo di mercato per il Matera. Dopo l’acquisto di Daniele De Vezze, il patron Saverio Columella regala ai tifosi biancazzurri Matias Calabuig, trentunenne difensore centrale nativo di Rosario, in Argentina, lo scorso anno in forza al Teramo, sempre in serie D, dove ha anche segnato un gol. Quest’anno, il centrale difensivo ha cominciato ad Agropoli, dove ha giocato tredici gare e segnato una rete
Ancora un colpo del Matera preso l’argentino Calabuig
di Nanni Veglia
 
MATERA - Ancora un colpo di mercato per il Matera. Dopo l’acquisto di Daniele De Vezze, il patron Saverio Columella regala ai tifosi biancazzurri Matias Calabuig, trentunenne difensore centrale nativo di Rosario, in Argentina, lo scorso anno in forza al Teramo, sempre in serie D, dove ha anche segnato un gol. Quest’anno, il centrale difensivo ha cominciato ad Agropoli, dove ha giocato tredici gare e segnato una rete. Calabuig, che verrà presentato la prossima settimana, si è aggregato al gruppo di Giancarlo Favarin proprio ieri pomeriggio, disputando il primo allenamento con i nuovi compagni, e sarà già a disposizione per la sfida di domani con il Bisceglie, anche se difficilmente verrà schierato. Intanto, i biancazzurri hanno continuato il lavoro sul campo di Ginosa, dove si sono allenati ieri e lo faranno anche questa mattina per la rifinitura. Tutti presenti all’appello, compreso i rientranti Diego Oliveira e Massimiliano Caputo; per quest’ultimo ci sarà senz’altro la convocazione, anche se è difficile un suo inserimento dall’inizio, mentre Oliveira dovrebbe tornare a disposizione dalla prossima settimana. Per il resto, la squadra lavora con la consueta attenzione ai particolari e pone l’accento sul big match casalingo di domani col Bisceglie, che si presenta come altro snodo fondamentale della stagione. «Tutto procede per il meglio e secondo i programmi, i ragazzi si sono allenati con impegno e concentrazione e sono consapevoli dell’importanza della sfida che li attende - spiega il dirigente Nicola Cicirelli -. Il neo acquisto De Vezze? Ha già impressionato tanto per le sue indubbie doti tecniche, deciderà naturalmente il mister se schierarlo col Bisceglie». De Vezze dovrebbe essere l’unico nome nuovo nell’undici biancazzurro rispetto a quello che domenica scorsa ha vinto il derby col Potenza: per il resto, Favarin si affiderà alla ormai consolidata squadra che ha fatto benissimo nelle ultime uscite per inseguire il sesto successo consecutivo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione