Cerca

Il 10 dicembre consegnate Stelle e Medaglie del Coni

La cerimonia di premiazione si terrà al PalaMartino di Bari (dalle 17) per i riconoscimenti ad atleti, società e dirigenti distintisi nel 2005. Previste anche le esibizioni del campione mondiale di ginnastica aerobica sportiva Iaia, dei campioni di karate Bux e Di Domenico e del Gruppo di Danza Sportiva
BARI - Puntuale come ogni anno, torna la più importante cerimonia di premiazione dello sport pugliese, organizzata dal Coni Puglia e Coni Bari. Sabato 10 dicembre, infatti, il PalaMartino di via Napoli (Ex Gil) ospiterà dalle 17 la manifestazione "Stelle dello Sport Pugliese", con la consegna delle Stelle al Merito Sportivo e delle Medaglie al Valore Atletico del Coni per l'anno 2003 ad atleti, società e dirigenti. Testimonial sportivi della serata, i campioni pugliesi Francesco Attolico (pallanuoto), Ruggero Verroca (canottaggio), Luca Mazzone (nuoto), Michele Piccirillo (pugilato), Giuseppe Lobuono (campione del mondo pattinaggio corse nel 1954).

Lunghe le liste dei premiati. Medaglia d'Oro al Valore Atletico: Flavia Santoro (Pesca sportiva); Medaglia d'Argento: Marinella Falca (Ginnastica); Medaglie di Bronzo: Chiara Stella Bux (Karate); Domenico Antonio Cannone (Canoa); Giovanni Carella (Judo); Roberto Carofiglio (Canoa); Marianna Chieco (Judo); Francesco Costantino (Lotta Grecoromana); Vitantonio D'Alessandro (Karate); Giuseppe Di Domenico (Karate); Massimo Di Leo (Canottaggio), Piero Di Leo (Pallamano); Adriano Di Maggio (Pallamano); Marinella Falca (Ginnastica); Rita Girone (Lotta Grecoromana); Leonardo Lopasso (Pallamano); Francesco Roseto (Judo); Danir Opalic (Pallamano); Lorenzo Orlando (Canottaggio); Marcella Remiesova (Karate); Alessandro Speranza (Canottaggio).
Queste invece le Stelle d'Oro al Merito Sportivo 2003 (a dirigenti, società sportive ed ex atleti): Mario Bucari (Lecce), Domenico Coletta, Giovanni Massari e Vincenzo Smurro (tutti di Bari); Stelle d'Argento: Oronzo Amato (Molfetta); Nicola Calò (Bari); Giuseppe Continolo (Modugno); Nicola Di Corrado (Bisceglie); Corrado Ant. A. Fontana (Bisceglie); Vittorio Gargano (Bari), Domenico Traversa (Gioia del Colle); Francesco M. Ventura (Modugno); Stelle di Bronzo: Giuseppe Altamura (Bari); Oronzo Capozzo (Acquaviva); Mariagrazia Celestino (Bisceglie); Nicola De Bellis (Castellana); Antonio De Musso (Molfetta); Carlo D'Arecco Dentice (Bari); Antonio Maiorano (Bari); Domenico Marzullo (Bari); Saverio Patscot (Palo del Colle); Sabino Santamato (Modugno); Gennaro Santoro (Altamura); Emanuele Traversa (Bari); Vito Turtolo (Toritto); Ass. Naz. Bersaglieri (Bari); Ass. Pallavolo Abulia C. Corvino (Monopoli); Ass. Sport Ippon Karate (Bari).
Previsti, in apertura di cerimonia, anche tre riconoscimenti speciali: all'assessore regionale allo Sport Guglielmo Minervini, al presidente della Banca Popolare di Puglia e Basilicata, Raffaele D'Ecclesiis e al tecnico di lotta grecoromana Mario Bisignani.
In vari momenti della serata si succederanno le esibizioni di tre fiori all'occhiello dello sport pugliese: il campione italiano, europeo e mondiale di ginnastica aerobica sportiva Vito Iaia, i campioni internazionali di karate Chiara Stella Bux e Giuseppe Di Domenico e i campioni italiani Gruppo di Danza Sportiva.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400