Cerca

Maratoneti andriesi in evidenza nella gara di Firenze

di Mario Borraccino
ANDRIA - Una partecipazione da incorniciare. Eccellente risultato di squadra per l’Associazione Maratoneti Andriesi alla ventinovesima edizione della “Firenze Marathon”, una delle più importanti maratone internazionali presenti nel calendario degli appuntamenti agonistici autunnali.
Maratoneti andriesi in evidenza nella gara di Firenze
di Mario Borraccino 

ANDRIA - Una partecipazione da incorniciare. Eccellente risultato di squadra per l’Associazione Maratoneti Andriesi alla ventinovesima edizione della “Firenze Marathon”, una delle più importanti maratone internazionali presenti nel calendario degli appuntamenti agonistici autunnali. 

IL PERCORSO - Arte, storia e cultura hanno accompagnato i protagonisti durante le loro fatiche sui 42 chilometri e 195 metri della maratona organizzata nella “Culla del Rinascimento”. Oltre undicimila gli atleti presenti alla partenza dal Lungarno Pecori Giraldi, quasi ottimila i podisti che hanno tagliato il traguardo in piazza Santa Croce. Previsti dal comitato organizzatore durante il percorso transiti obbligati per i luoghi più affascinanti di Firenze: piazza del Duomo, piazza della Signoria e Ponte Vecchio. 

I RISULTATI - Diciassette i portacolori dell’Associazione Maratoneti Andriesi che hanno portato a termine l’esperienza nella “Firenze Marathon”. Il migliore è stato Nino Zagaria, autore di un eccellente 2h48'10”. Buoni anche i tempi di Riccardo Loconte (2.55.30), Eustachio Cavaliere (3.18.15) e Vincenzo Conversano (3.24.28). Saverio Guglielmi con il suo 3.31.45 è riuscito a realizzare il nuovo primato personale nella maratona.
Giuseppe Attimonelli, alla sua prima esperienza sui 42.195 metri, ha invece ottenuto il sorprendente tempo di 3.09.02. Soddisfacente nel complesso il risultato di gruppo dell’Ama.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400