Cerca

Fuente, ripresa amara a Latina

di Raffaele Fiorella
Ripresa di campionato amara per la Fuente, battuta ieri sera 3-1 a Latina nella sesta giornata della serie A2 maschile di calcio a 5. Decimata da squalifiche e infortuni, la formazione foggiana ha tenuto testa ai laziali, nel punteggio, fino alla metà della ripresa, poi ha alzato bandiera bianca. Il tecnico dei dauni, Miki Grassi, è stato costretto a rinunciare ai laterali Abraham, che ha subito un intervento al crociato (stagione finita), e Guinho, fermato per un turno dal giudice sportivo
Fuente, ripresa amara a Latina
di Raffaele Fiorella 

Ripresa di campionato amara per la Fuente, battuta ieri sera 3-1 a Latina nella sesta giornata della serie A2 maschile di calcio a 5. Decimata da squalifiche e infortuni, la formazione foggiana ha tenuto testa ai laziali, nel punteggio, fino alla metà della ripresa, poi ha alzato bandiera bianca. Il tecnico dei dauni, Miki Grassi, è stato costretto a rinunciare ai laterali Abraham, che ha subito un intervento al crociato (stagione finita), e Guinho, fermato per un turno dal giudice sportivo. Indisponibile anche il secondo portiere Fiotta, sostituito dal baby Piccinno. Regolarmente in campo invece Vavà, seppure non al meglio della condizione per via del risentimento muscolare accusato in settimana. 

Il primo tempo è terminato a reti bianche. Nella ripresa vantaggio dei padroni di casa al 6’ con Bacoli e pari della Fuente, dopo tre minuti, su autorete (il centrale difensivo Avellino ha involontariamente deviato nella sua porta una conclusione di Bidinotti). Il Latina si è riportato avanti al 12’ con Lara e ha chiuso i conti ad un minuto dallo scadere con Avellino, approfittando della superiorità numerica (espulso per doppia ammonizione il capitano della Fuente, Grumiche) e fissando il risultato sul 3-1. 

Un passivo reso meno pesante per la Fuente dalle parate di De Melo, che nel secondo tempo ha disinnescato due tiri liberi dei laziali. Nelle altre gare del girone B, vittorie interne per le due battistrada Napoli e Martina Franca. I campani hanno piegato 3-1 la Brillante Roma, mentre gli ionici hanno travolto 6-2 l’Acireale. Successi casalinghi anche per il Città di Palestrina, che ha superato 4-1 il Modugno e per l’Augusta, che si è imposta 7-2 sul Futsal Potenza. Il derby abruzzese Cus Chieti-Loreto Aprutino si è concluso con l’affermazione degli ospiti per 2-0. Napoli e Martina guidano la classifica con 16 punti, seguite da Potenza (12), Augusta (11), Brillante Roma (10), Palestrina (10), Latina (10), Loreto Aprutino (8), Foggia (6), Modugno (1), Acireale (1) e Chieti (1). Sabato prossimo, alle 16, la Fuente sarà impegnata in casa, sul parquet del palasport di Lucera, contro i siciliani dell’Augusta. Il settimo turno sarà completato dalle partite Acireale-Latina, Brillante Roma-Martina Franca, Potenza-Palestrina, Loreto Aprutino-Napoli e Modugno-Chieti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400