Cerca

Trasferta amara per la Futsal Pz sconfitta nettamente dall’Augusta

Una vera e propria disfatta. Augusta si rivela molto amara per il Futsal Potenza che, nella sesta giornata del campionato di serie A2 di calcio a 5, girone B, è stato battuto per 7-2
Trasferta amara per la Futsal Pz sconfitta nettamente dall’Augusta
di Mario Latronico

Augusta 7 
Futsal Potenza 2
 

Augusta: Falcone, Scheleski, Castrogiovanni, Vilela, Cardoso, Ricciotti, Carbonaro, Teixeira, Ranno, Pierri, Ortisi, Fichera. All. Giampaolo 
Futsal Potenza: Galasso, Calvo, Santin, Pizzo, Bachega, Mendes, Laurenza, Perez, Cirenza, Miglionico, Dilhermando, Forliano. All Napoli 
Arbitri: De Falco di Catanzaro e Rutigliano di Bari 
Reti: primo tempo 1’ Teixeira (A), 8’ Cardoso (A), 13’ Ortisi (A), 18’ Scheleski (A); secondo tempo 6’ Pierri (A), 8’ e 13’ Cirenza (Pz) 10’ e 16’ Teixeira (A) 

Una vera e propria disfatta. Augusta si rivela molto amara per il Futsal Potenza che, nella sesta giornata del campionato di serie A2 di calcio a 5, girone B, è stato battuto per 7-2. Primo tempo scioccante per i lucani che, all’intervallo, si trovano già sotto per 4-0. In panchina, a causa della squalifica di David Ceppi, siede il suo vice Roberto Napoli. Dopo poco meno di 2’, gli agrigentini passano in vantaggio con un gol del laterale Diogo Teixeira. La reazione di Potenza sembra potersi concretizzare subito, ma è ancora il roster siciliano dopo 8’ a trovare la via della rete con Cardoso. Il Futsal non appare nelle migliori giornate, in particolare in difesa dove gli avversari affondano troppo facilmente. I siciliani fanno infatti «tris» con l’attaccante Ortisi e sembrano viaggiare sul velluto costringendo Potenza ad un’affannosa rimonta. Al 18’ è il laterale Scheleski a fissare il punteggio sul 4-0. Al ritorno dagli spogliatoi la reazione dei ragazzi di mister Ceppi non porta a risultati concreti. Al 6’ l’Augusta chiude definitivamente il conto con la quinta rete del laterale Pierri. Dopo 2’ arriva il primo gol dei rossoblu con il potentino Cirenza. Prima Teixeira due volte e poi ancora Cirenza (doppietta per lui) fissano il punteggio sul 7-2 finale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400