Cerca

Mercoledì 18 Ottobre 2017 | 18:37

La Fidal regionale premia l’Athletic Team

di Antonella Ricciardi
PALAGIANO - Si è tenuta nei giorni scorsi, nell’hotel Majesty di Bari, l’assemblea regionale elettiva per il rinnovo delle cariche federali periferiche della Federazione Italiana di Atletica Leggera per il quadriennio 2013 -2016. Al termine degli interventi dei dirigenti nazionali e regionali presenti, l’assemblea ha votato i delegati che rappresenteranno i voti pugliesi all’assemblea nazionale di San Donato Milanese il prossimo 2 dicembre. È stato quindi votato il nuovo Consiglio regionale e riconfermato alla massima carica regionale il presidente uscente Angelo Giliberto
La Fidal regionale premia l’Athletic Team
di Antonella Ricciardi 

PALAGIANO - Si è tenuta nei giorni scorsi, nell’hotel Majesty di Bari, l’assemblea regionale elettiva per il rinnovo delle cariche federali periferiche della Federazione Italiana di Atletica Leggera per il quadriennio 2013 -2016. Al termine degli interventi dei dirigenti nazionali e regionali presenti, l’assemblea ha votato i delegati che rappresenteranno i voti pugliesi all’assemblea nazionale di San Donato Milanese il prossimo 2 dicembre. È stato quindi votato il nuovo Consiglio regionale e riconfermato alla massima carica regionale il presidente uscente Angelo Giliberto.
La Provincia di Taranto vede tra i nuovi eletti Salvatore Pulimeno e Raffaele Iacobino, rispettivamente delegato all’Assemblea nazionale e consigliere regionale. I nuovi eletti sono atleti e dirigenti dell’Athletic Team di Palagiano, un’associazione sportiva dilettantistica che si è sempre distinta nelle numerose manifestazioni sportive a cui partecipa con i suoi atleti, sia per i risultati ottenuti che per la correttezza e la passione sportiva. Caratteristiche, queste, che hanno sicuramente influito sui votanti che hanno scelto persone che credono nello sport come mezzo di promozione di uno stile sano di vita e veicolo per diffondere quei valori umani e sociali che l’atletica e gli sport in genere propongono. Sicuramente i nuovi dirigenti sapranno ben rappresentare l’intera provincia jonica ed essere di riferimento per tutte le associazioni affiliate, mettendo a disposizione di un movimento in continua crescita le loro esperienze sportive e professionali. «Infatti - spiegano Pulimeno e Iacobino – negli ultimi anni si è verificato che a fronte di un notevole aumento di persone che si sono avvicinate al mondo dell’atletica, e della corsa in particolare, non si è registrato un altrettanto interessamento delle istituzioni in genere. Ormai è frequentissimo vedere runners che percorrono le strade delle periferie cittadine alla ricerca di un posto dove allenarsi ma, così facendo, mettono a repentaglio la propria incolumità fisica: questo a causa di una cattiva manutenzione degli impianti sportivi o, in alcuni casi, della loro totale assenza».Antonella Ricciardi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione