Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 09:38

Zammarano a briglie sciolte Con il Trelicium è la terza vittoria consecutiva

Pronostico rispettato, al palazzetto Preziuso, nella sesta giornata d’andata del campionato regionale maschile di serie C di pallavolo. La Zammarano Sportlab Foggia piega 3-1 l’Asd Trelicium, incamerando la terza vittoria consecutiva. Il parquet di casa si conferma un fortino per la compagine allenata da Pino Tauro (tre successi su tre), che s’impone piuttosto agevolmente sulla formazione di Terlizzi
Zammarano a briglie sciolte Con il Trelicium è la terza vittoria consecutiva
Pronostico rispettato, al palazzetto Preziuso, nella sesta giornata d’andata del campionato regionale maschile di serie C di pallavolo. La Zammarano Sportlab Foggia piega 3-1 l’Asd Trelicium, incamerando la terza vittoria consecutiva. Il parquet di casa si conferma un fortino per la compagine allenata da Pino Tauro (tre successi su tre), che s’impone piuttosto agevolmente sulla formazione di Terlizzi. Il sestetto rossonero conquista, con scarti netti, il primo, terzo e quarto segmento di gioco (25-13, 25-13, 25-19); la Trelicium fa suo il secondo set (22-25), complice un calo di tensione dei padroni di casa. Tauro schiera il consueto «6+1»: diagonale composta da Roberto Marcone nel ruolo di alzatore e Ciavarella in zona 2, Silvio Marcone e Baccari laterali, Maccione e Di Gregorio al centro, Calitri libero. Nel secondo set regia affidata a Del Vescovo, che dal terzo «game» lascia di nuovo il posto a Roberto Marcone. Scampoli di gara per De Martino, nel secondo set al posto di Baccari. Dalle ultime battute del terzo set e fino al termine della partita in campo il centrale classe ’94 Zingaro, che subentra all’infortunato Maccione (sospetta distorsione alla caviglia). Rossoneri particolarmente ispirati a muro (in evidenza Di Gregorio).
«Felice della terza vittoria di fila e della prestazione dei ragazzi – dichiara coach Tauro – anche se al servizio non siamo stati continui e in difesa c’è stata qualche sbavatura. Nel secondo set abbiamo avuto un calo. Dobbiamo imparare a tenere un rendimento costante per tutta la gara. Terlizzi ha difeso tanto e si è confermata una di quelle squadre che se le lasci giocare ti creano problemi». Con quattro vittorie in cinque gare (11 punti), la Zammarano si affaccia in zona play off e sabato sarà impegnata a Palo del Colle contro l’Orobank, una delle pretendenti alla promozione. «Ci aspetta una sfida con una squadra di valore e che ha giocatori esperti – osserva Tauro – ma che denota anche qualche lacuna, ad esempio in ricezione. Perciò, se prepareremo bene la partita e saremo efficaci in battuta avremo buone possibilità di metterli in difficoltà». [R.Fio.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione