Cerca

Un turno di squalifica a Sgarra e Mariniello

Il giudice sportivo della Lega Serie C, in merito alle gare della dodicesima giornata del campionato di serie C1 ha fermato per una giornata i giocatori di Foggia e Manfredonia. Per la società dauna anche un'ammenda di 3.000 euro. Nessun provvedimento per la C2, che ha osservato una sosta
Nessuna prova tv per Francesco Totti. Il giudice sportivo non ha ritenuto opportuno ricorrere alle immagine televisive per valutare il comportamento del capitano della Roma, inchiodato dalle immagini che lo hanno ripreso mentre da terra colpiva Nedved alla testa con la scarpa. Nessuna prova tv perché Paparesta ha visto e valutato tutto già in campo, decidendo di non prendere alcun provvedimento su Totti. Per quanto riguarda le gare della 12easima giornata, otto e tutti per un turno i giocatori squalificati dal giudice sportivo Maurizio Laudi. Salteranno il prossimo turno per squalifica Biondini (Reggina), Gobbi (Cagliari), Thuram e Vieira (Juventus), Grella (Parma), Mamede (Messina), Paci (Ascoli) e Perrotta (Roma). Per quanto riguarda i dirigenti, il giudice sportivo ha inibito fino al prossimo 12 dicembre il ds Oreste Cinquini. Per quanto riguarda le società, infine, ammende a Juventus (5.000,00 euro), Roma (5.000,00), Lecce (4.500,00), Livorno (4.000,00), Reggina (3.500,00) ed Empoli (1.500,00).

Il giudice sportivo Maurizio Laudi, in merito alle partite della 16ª giornata di serie B, ha squalificato 12 giocatori. Per tre giornate è stato fermato Biancolino (Avellino), per due Balestri (Torino) e per una Leon (Avellino), Bombardini (Atalanta), Mazzola (Verona), Tarana (Mantova), Baiocco (Catania), Campedelli (Modena), Cascione (Rimini), Corona (Catanzaro), Piccoli (Cesena); Riccio (Avellino). Tra i dirigenti inibizione fino al 20 gennaio per il presidente dell'Avellino Marco Pugliese, fino al 20 dicembre per il dirigente Angelo Lanzetta (AvellinO) e fino al 28 novembre per Massimo Ienca (Torino). Tra le società ammende a Avellino (5.000 euro), Atalanta, Bologna, Catania (1.750 euro), Torino (1.000 euro).

Il giudice sportivo della Lega Serie C, in merito alle gare della dodicesima giornata del Campionato di serie C1 ha squalificato per una giornata Nossa (Acireale), Sgarra (Foggia), Pellicori (Grosseto), Maurantonio, Caremi, Leone (Lanciano), Arcadio, Dal Canto (Perugia), Francioso, Niccolini (Fermana), Montervino (Napoli), Luiso (Teramo), Ischia (Frosinone), Sibilli (Juve Stabia), Mariniello (Manfredonia). Tra gli allenatori squalificato per una gara Braglia (Sangiovannese) mentre sono stati inibiti i dirigenti Malavolta del Teramo fino al 31 dicembre, Battaglioni della Fermana fino al 12 dicembre. Tra le società ammende a Juve Stabia (4.500 euro), Giulianova (3.500 euro), Napoli (3.150 euro), Chieti (3.000 euro), Foggia (3.000 euro), Frosinone (3.000 euro), Teramo (2.750 euro) e Pisa (600 euro).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400