Cerca

Venerdì 20 Ottobre 2017 | 08:54

Caputo: torno riposato per battere la Reggina

BARI – “Torno riposato in campo, dopo due gare saltate per un problema fisico: adesso vorrei dare una mano alla squadra, magari segnando contro la Reggina”: il capitano del Bari, Francesco Caputo, ha così spiegato, nella conferenza stampa in sede, come i pugliesi affronteranno la sfida di lunedì sera al San Nicola contro i calabresi.
Caputo: torno riposato per battere la Reggina
BARI – “Torno riposato in campo, dopo due gare saltate per un problema fisico: adesso vorrei dare una mano alla squadra, magari segnando contro la Reggina”: il capitano del Bari, Francesco Caputo, ha così spiegato, nella conferenza stampa in sede, come i pugliesi affronteranno la sfida di lunedì sera al San Nicola contro i calabresi. 

“Sono stato fermo qualche giorno per accertamenti dopo aver avuto qualche giramento di testa durante gli allenamenti – ha raccontato l’altamurano – ma ogni esame ha dato esito negativo. Siamo reduci da due sconfitte, abbiamo giocato male solo nella ripresa con l’Empoli: concentrati e determinati giochiamo alla pari con tutti. In classifica abbiamo dodici punti, ma in campo ne abbiamo conquistati 19: l’obiettivo resta la salvezza, e noi vogliamo raggiungerla al più presto”. 

Mancherà Bellomo per squalifica: Caputo ha liberato il campo dagli alibi spiegando che “chi giocherà, avrà una grande occasione per mostrare al tecnico il suo valore”. In attacco, per gli infortuni di Ghezzal e Albadoro, avranno più spazio Grandolfo e Fedato: “Sono due giovani di sicuro avvenire. In coppia con Grandolfo? Torrente non ci ha mai schierati”. 

L’ultima battuta è sullo spirito con cui la squadra scenderà in campo: “Basta errori: sotto la porta avversaria dovremo essere più concreti”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione