Cerca

Il Bari cade ancora Livorno lo batte 2-1

BARI - Nella tredicesima giornata della serie B di calcio, il Bari perde per la seconda volta in quattro giorni ad opera di un'altra toscana. A Livorno il risultato si sblocca subito: Dionisi trasforma (6') un calcio di rigore concesso per un fallo di Dos Santos su Paulinho. La reazione dei biancorossi (in formazione largamente rimaneggiata) non si concretizza. Anzi, dopo un'iniziale supremazia territoriale, nella ripresa arriva il raddoppio dei padroni di casa con Schiattarella (58'). I pugliesi ci provano e dimezzano le distanze (73') col nuovo entrato Fedato. Espulso (79') Remedi (appena entrato) per fallaccio su Sabelli. Vani gli attacchi finali degli ospiti. Finisce 2-1
Il Bari cade ancora Livorno lo batte 2-1
LIVORNO-BARI 2-1 (1-0 nel primo tempo)

LIVORNO (4-3-3): Fiorillo 8; Salviato 6, Bernardini 7 (28' st Meola 6), Emerson 7, Gemiti 6.5; Luci 7, Gentsoglou 7, Belingheri 6.5 (33' st Remedi 4); Schiattarella 7, Paulinho 7,5, Dionisi 7 (36' st Prutsch 6). In panchina: Ricciarelli, Bigazzi, Piccolo, Dell’Agnello. Allenatore: Nicola 6.5.
BARI (3-4-3): Lamanna 6; Ceppitelli 5, Dos Sants 5, Polenta 6; Ristovski 5.5 (6' st Sabelli 5.5), Filkor 5, Rivaldo 5 (14' st Grandolfo sv), Defendi 5.5 (24' st Fedato 6.5); Galano 5, Iunco 5,5, Bellomo 5. In panchina: Pena, Boghese, Altobello, Aprile. Allenatore: Torrente 6.
ARBITRO: Mariani di Aprilia 5.
RETI: 5' pt Dionisi (rig), 13' st Schiattarella, 27' st Fedato.
NOTE: Cielo coperto, campo in buone condizioni. Spettatori 4443 di cui 1664 paganti per un incasso totale di 30.560,82 euro. Al 34' st espulso Remedi. Ammoniti: Dos Santos, Rivaldo, Sabelli, Bellomo, Polenta, Fiorillo. Angoli: 2-9; Recupero: 1'; 4'.

BARI - Nella tredicesima giornata della serie B di calcio, il Bari perde per la seconda volta in quattro giorni ad opera di un'altra toscana. A Livorno il risultato si sblocca subito: Dionisi trasforma (6') un calcio di rigore concesso per un fallo di Dos Santos su Paulinho. La reazione dei biancorossi (in formazione largamente rimaneggiata) non si concretizza. Anzi, dopo un'iniziale supremazia territoriale, nella ripresa arriva il raddoppio dei padroni di casa con Schiattarella (58'). I pugliesi ci provano e dimezzano le distanze (73') col nuovo entrato Fedato (in gol nel giorno dell'esordio tra i cadetti). Il Bari crede nel pari e lo sfiora subito dopo con Dos Santos (grande parata del portiere). Espulso (79') Remedi (appena entrato) per fallaccio su Sabelli. Vani gli attacchi finali (Fiorillo si ripete anche su Galano al 90'). Finisce 2-1. Il Bari resta a quota 12 in classifica, pericolosamente vicino alla zona retrocessione. Nel prossimo turno, Bari-Reggina (lunedì 12 novembre alle ore 20,45).

I risultati (13ª giornata)

Brescia - Ternana 1-0 
Empoli – Pro Vercelli 2-1 
Grosseto – Ascoli 2-1 
Livorno - Bari 2-1 
Modena – Juve Stabia lunedì ore 19 
Novara – Cittadella 0-1 
Padova – Cesena 1-1 
Reggina - Varese 1-1 
Spezia – Crotone 2-1 
Verona – Sassuolo lunedì ore 21 
Vicenza - Lanciano 0-1

La classifica

Sassuolo 31 punti; Livorno 26; Verona 25; Cittadella 20; Padova 19; Juve Stabia, Brescia e Spezia 18; Varese 17; Ternana 16; Modena, Ascoli e Empoli 15; Cesena 13; Bari, Vicenza e Lanciano 12; Crotone e Pro Vercelli 11; Novara e Reggina 10; Grosseto 6.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400