Cerca

Torino e Cesena in ascesa. Il Mantova gioca lunedì

Dopo la vittoria dell'Atalanta nell'anticipo, la 15ª giornata premia i piemontesi (che scavalcano i bergamaschi e si portano al secondo posto) e i romagnoli (che passano sul campo dell'Albinoleffe e sono quarti). Avanzano anche il Verona e il Catania. La capolista a Bologna nel posticipo
Un terzetto di «agguerrite» Torino, Atalanta e Cesena, tutta ad una lunghezza dall'altra, si porta a ridosso della capolista Mantova, lunedì impegnata in quel di Bologna nel posticipo della quindicesima giornata di serie B. E' questo il bilancio al termine delle gare del torneo cadetto giocate oggi: quattro vittorie esterne (cinque con l'anticipo vittorioso dell'Atalanta a Cremona, ndr) tutte importantissime.
Il Torino risolve a proprio favore il big-match della giornata contro il Modena. Granata subito spavaldi e al minuto 36 si portavano in vantaggio con una splendida conclusione di Stellone. Il raddoppio nella ripresa, al 27', di Fantini. La rete dei «canarini» con il bomber Bucchi su rigore, poi inutili gli assalti degli emiliani per trovare il pareggio. Torino secondo un punto sopra l'Atalanta che con il gol di Migliacco a Cremona ha vinto l'anticipo di venerdì scorso.
Terzo, solitario, il Cesena che non fallisce la trasferta di Bergamo contro l'Albinoleffe. 3-0 per i romagnoli e match senza storia: dopo un primo tempo sonnacchioso ci pensava Salvetti (quinta rete stagionale) a sbloccare il punteggio all'8'. Il raddoppio di Bernacci al 27'. Ciaramitaro allo scadere, chiudeva il conto. Il Verona aggancia proprio il Modena al quarto posto con la vittoria, seppur di misura, conquistata al «Menti» di Vicenza. Match-winner Turati con la rete siglata al 28' del primo tempo.
Il Catania di Marino si scopre «corsaro» ed espugna il campo del Rimini. Partita dai due volti: più deciso l'undici romagnolo nella prima frazione di gioco con il vantaggio di Ricchiuti al minuto 5. Nella ripresa la rimonta dei siciliani che con un gran gol di Mascara accorciavano le distanze (12'), prima del raddoppio decisivo di Spinesi (25'). Catania che dal 30' giocava in dieci uomini (espulso Silvestri) ma controllava ogni offensiva del Rimini e portava via tre punti preziosissimi.
Il Brescia acciuffa in extremis il pareggio casalingo contro il Piacenza. I biancorossi di Iachini si portavano sull'1-0 con la rete di Degano e dopo aver sciupato il gol del raddoppio (è una delle 'leggì del calcio) subiva il ritorno delle «rondinelle» che a due minuti dallo scadere con Milanetto chiudeva sull'1-1.
La Triestina di Tonellotto conquista tre punti nella gara interna contro l'Arezzo. Di Venanzio, al minuto 30, chiedeva a tutti i costi l'esecuzione di un calcio da fermo e la sua «presunzione» veniva premiata. Il calciatore pennellava una perfetta traiettoria con il portiere aretino battuto.
La Ternana ed il Crotone non rischiano più di tanto e chiudono sull'1-1 la gara giocata in Umbria. Vantaggio dei rossoverdi locali al 45' con Fattori, nella ripresa umbri in dieci per l'espulsione di Pelusi al 16', pareggio dei calabresi con il calcio di rigore trasformato dal brasiliano Jeda. Gara nervosa ed al 24' veniva ristabilita la parità di «rossi» con l'espulsione del crotonese Maietta.
Infine il Catanzaro «assetato» di punti per evitare le zone basse della graduatoria non va oltre lo 0-0 interno contro il Bari. Lunedìi il turno numero quindici si chiude con l'attesa sfida fra il Bologna targato Mandorlini e la capolista Mantova. Per i rossoblù l'occasione di partire con il piede giusto con la nuova guida tecnica, per i virgiliani tre punti per prendere decisamente il largo.

Risultati della 15ª giornata del campionato italiano di calcio di serie B

A Bergamo: Albinoleffe-Cesena 0-3
Ad Avellino: Avellino-Pescara 1-3
A Brescia: Brescia-Piacenza 1-1
A Catanzaro: Catanzaro-Bari 0-0
A Cremona: Cremonese-Atalanta 0-1 (giocata venerdì)
A Rimini: Rimini-Catania 1-2
A Terni: Ternana-Crotone 1-1
A Torino: Torino-Modena 2-1
A Trieste: Triestina-Arezzo 1-0
A Vicenza: Vicenza-Verona 0-1
A Bologna: Bologna-Mantova 0-0 (giocata lunedì)

CLASSIFICA (squadra, punti, partite giocate, vinte, pareggiate, perse, gol fatti, gol subiti)

Pt Pg Pv Pn Pp Gf Gs
Mantova 35 15 10 5 - 21 8
Torino 29 15 8 5 2 15 8
Atalanta 28 15 9 1 5 22 17
Cesena 27 15 8 3 4 23 15
Modena 25 15 6 7 2 19 10
Verona 25 15 5 7 3 13 11
Arezzo 24 15 6 6 3 18 11
Catania 24 15 6 6 3 20 16
Piacenza 23 15 6 5 4 23 18
Brescia 22 15 5 7 3 21 16
Triestina 22 15 6 4 5 13 15
Crotone 21 15 5 6 4 15 12
Pescara 21 15 6 3 6 21 20
Bari 18 15 4 6 5 15 16
Bologna 18 15 4 6 5 15 16
Rimini 17 15 4 5 7 18 20
Albinoleffe 13 15 2 7 6 9 15
Vicenza 13 15 3 4 8 15 24
Ternana 11 15 2 5 8 8 23
Avellino 10 15 2 4 9 12 26
Catanzaro 9 15 2 3 10 7 18
Cremonese 6 15 1 3 10 9 23

CLASSIFICA CANNONIERI

11 RETI: Bucchi (3 rig.)(Modena).
9 RETI: Adailton (2 rig.)(Verona).
8 RETI: Abbruscato (2 rig.)(Arezzo); Bellucci (Bologna); Matteini (1 rig.)(Pescara); Cacia (Piacenza).
7 RETI: Spinesi (1 rig.)(Catania); Noselli (1 rig.) (Mantova); Fantini (Torino).
6 RETI: Santoruvo (Bari); Corona (Catanzaro); Motta (1 rig.)(Rimini); Godeas (3 rig.) (Triestina).
5 RETI: Ventola (2 rig.)(Atalanta); Bruno, Milanetto (2 rig.) (Brescia); Bernacci, Salvetti (1 rig.)(Cesena); Graziani (Mantova); Ricchiuti (Rimini); Muzzi (Torino); Gonzalez (Vicenza).
4 RETI: Bonazzi (2 rig.)(Albinoleffe); Floro Flores (Arezzo); Soncin (Atalanta); Danilevicius, Moretti (Avellino); Vantaggiato (Bari); Stankevicius (Brescia); Carparelli (2 rig.)(Cremonese); Guzman (2 rig.)(Crotone); Cammarata (1 rig.)(Pescara); Degano (Piacenza).
3 RETI: Possanzini (Brescia); Ferreira Pinto, Ciaramitaro (Cesena); Jeda (1 rig.)(Crotone); Asamoah (Modena); Bonfiglio (Pescara); Ganci (2 rig.) (Piacenza); Frick (Ternana); Stellone (Torino); B.Carbone (Vicenza).
2 RETI: Testini (Albinoleffe); Bernardini, Loria, Saudati, Defendi, Lazzari (Atalanta); Carrus (2 rig.)(Bari); Della Rocca (Bologna); Caserta, Mascara, Russo (Catania); Piccoli (1 rig.)(Cesena); Prisciandaro (Cremonese); Konko (Crotone); Caridi, Cioffi, Poggi (2 rig.), Tarana (Mantova); Croce, Jadid, (Pescara); Olivi (Piacenza), Floccari, Moscardelli (Rimini); Jimenez (Ternana, 1 rig.); Baù (Triestina); Gervasoni, Turati (Verona); Schwoch (Vicenza, 1 rig.).
1 RETE: Berlinghieri, Regonesi, Joelson (Albinoleffe); Antonini, Carrozzieri, Confalone, Raimondi, Roselli (Arezzo); Migliaccio, Terra (Atalanta); Leon (1 rig), Masiello, Panarelli, Rastelli (Avellino); Bellavista, Gazzi, Pagano (Bari); Amoroso, Cipriani, Pecchia, Vignaroli (Bologna); Mareco, Mannini, Zoboli, Delnero (Brescia); Cesar, De Zerbi, Del Core, Brevi, Sottil (Catania); Biserni, Bracaletti, Fattori, Pestrin (Cesena); Garzon, Manucci, Marchesetti (Cremonese); Borghetti, Ferrari, Galardo, Scarlato, Russo, Tarantino (Crotone); Sommese (Mantova); Argilli, Colacone, Giampaolo (Modena); Delli Carri, Gautieri, Tognozzi (Pescara); Campagnaro, Margiotta, Miglionico, Patrascu, Riccio (Piacenza); Caracciolo, Cascione, Trotta, (Rimini); Di Deo, Fattori (Ternana); Rosina (1 rig.) (Torino); Di Venanzio, Galasso; Kyriazis, Pianu, Tulli, Rigoni (Triestina); Italiano, Rantier (Verona); Fabbrini, Martinelli, Cherubini, Drascek (Vicenza).
1 AUTORETE: Zoppetti (Pescara pro Bologna), Pesaresi (Pescara pro Catanzaro); Mezzano (Bologna pro Crotone); Drascek (Vicenza pro Catania).

PROSSIMO TURNO
16ª GIORNATA - 19/11 - ORE 16.00

Bari - Albinoleffe (18/11, ore 20.45)
Arezzo - Modena
Atalanta - Avellino
Bologna - Ternana
Catania - Cremonese
Cesena - Brescia
Mantova - Catanzaro
Piacenza - Pescara
Torino - Verona
Vicenza - Triestina
Crotone - Rimini (21/11, ore 20.45)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400