Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 13:54

Basket - Taranto contro un Bolzano dimesso

Secondo match consecutivo in casa (ore 18 di domenica) per la Pasta Ambra nel campionato di serie A1 femminile. Le ragazze di Molino saranno ancora orfane della statunitense Swoopes e di Pedrazzi. Le avversarie, allenate da Pasini, sinora hanno collezionato solo sconfitte
Sarà una Pasta Ambra Taranto ancora orfana della sua giocatrice più rappresentativa, la statunitense Sheryl Swoopes, quella che domani sera affronterà il Lenzi Profexional Bolzano. La "stella" rossoblu - negli States per impegni commerciali - tornerà in riva allo Jonio martedì prossimo: pronta per aggregarsi nuovamente al gruppo, e preparare l'ostica trasferta di Priolo.
Non sarà però l'unica atleta a non calcare il parquet del PalaMazzola: Alice Pedrazzi necessita di un altro turno di riposo per smaltire (completamente) il suo infortunio al gluteo, e guarderà le compagne dalla tribuna. Coach Molino, quindi, per necessità confermerà le stesse "dieci" (compresa la giovanissima Enrica Pavia) di domenica scorsa, che hanno sconfitto il Centro Sport Palladio Vicenza per 74-60 senza entusiasmare più di tanto.
Si tratta del secondo match consecutivo in casa. E la Pasta Ambra ci tiene a dare continuità al suo cammino. La pensa così anche Nino Molino: «E' il nostro secondo impegno davanti ai nostri tifosi. E naturalmente c'è l'esigenza di conseguire altri due punti utili per la classifica. Il nostro obiettivo è risalire la china, e faremo di tutto per riuscirci. Il Bolzano è alla nostra portata. A prescindere dall'assenza di Swoopes, abbiamo l'obbligo di vincere... Rispettiamo, comunque l'avversario. La squadra sta mostrando dei progressi... Dobbiamo solo continuare su questa strada. Resto fiducioso sul prosieguo del torneo».
Dall'altra parte ci sarà un Bolzano piuttosto dimesso: un quintetto che sinora ha collezionato solo sconfitte, e che punta senza mezzi termini alla salvezza. Proprio come il Vicenza. Entrambe le formazioni occupano, infatti, l'ultimo gradino della classifica, a quota zero. Il quintetto allenato da Piero Pasini (un grande passato nel basket maschile, anche sulla panchina del Brindisi) è caduto con Viterbo, Schio, Priolo, Ribera, Cavezzo e Napoli. Giunge a Taranto senza l'americana Leigh Aziz, vittima di un infortunio alla caviglia. L'altra statunitense, Jacqueline Moore, è invece a mezzo servizio per un infortunio al ginocchio: stringerà i denti, ma sarà lo stesso in campo. Nell'ultima partita casalinga con la Phard Napoli, il Bolzano ha incassato il ko per 83-62 (sugli scudi proprio la Moore, in doppia cifra con 23 punti).
L'appuntamento è per le ore 18. La partita sarà trasmessa in diretta radiofonica da Radio Taranto Stereo (sulla frequenza 93.700). Il commento sarà a cura di Toni Cappuccio.

Ecco le formazioni a confronto
PASTA AMBRA TARANTO - 4) Greco, 5) Boaria, 6) Pavia, 8) Cattani, 9) Franchetti, 10) Costalunga, 12) Bjelica, 14) Bonafede, 15) Phillips, 17) Tassara (coach Molino);
LENZI PROFEXIONAL BOLZANO - 4) Buzzanca, 5) Mazzali, 6) Moore, 7) Lazzari, 8) Maron, 10) Erceg, 13) Girardelli, 14) Zambarda E., 15) Ribeiro Da Silva, 16) Broggio (coach Pasini);
ARBITRI - Di Francia e Auriemma di Napoli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione