Cerca

Cassano goleador vai avanti Tonino

di GAETANO CAMPIONE
BARI - Mai così forte. Cinque gol in otto presenze e il titolo di capocannoniere di questa Inter bizzarra. Antonio Cassano non smette di stupire. Prandelli lo rottama, Stramaccioni lo esalta. Fantantonio sembra rinato, è diverso, più motivato, meno distratto. E il merito - ad ascoltare i bene informati - è solamente suo. Stramaccioni è arrivato a tessere le lodi del barese giramondo: «Cassano è un leader e si vede sul campo che ci tiene. E sta dando un grandissimo contributo». Applausi e standing ovation dal Meazza illuminato dal gol. I suoi piedi valgono più delle sue parole. Quello del leader, mancava nel lungo elenco di riconoscimenti, positivi e negativi, che hanno caratterizzato la carriera del fantasista
Cassano goleador vai avanti Tonino
di Gaetano Campione 

Mai così forte. Cinque gol in otto presenze e il titolo di capocannoniere di questa Inter bizzarra.

Antonio Cassano non smette di stupire. Prandelli lo rottama, Stramaccioni lo esalta. Fantantonio sembra rinato, è diverso, più motivato, meno distratto. E il merito - ad ascoltare i bene informati - è solamente suo. 

Stramaccioni è arrivato a tessere le lodi del barese giramondo: «Cassano è un leader e si vede sul campo che ci tiene. E sta dando un grandissimo contributo». Applausi e standing ovation dal Meazza illuminato dal gol. I suoi piedi valgono più delle sue parole.

Quello del leader, mancava nel lungo elenco di riconoscimenti, positivi e negativi, che hanno caratterizzato la carriera del fantasista.

Il primo ad aver pensato a lui come un Condottiero è stato Gigi Buffon. Il portierone lo aveva detto chiaro e tondo: «Possiede delle doti di leadership importanti che neanche lui probabilmente conosce. Sia in campo con le sue giocate e la sua classe, sia fuori, lui è un vero valore aggiunto. Qualche anno fa potevo anche non pensarlo, perché fuori dal campo si vedevano cose negative, ma adesso dopo tanti anni che lo conosco mi sento di potere dire serenamente che alcune volte lui si sottovaluta dal punto di vista del carisma».

I tifosi si interrogano. Il mondo del pallone anche: il ragazzo ha messo davvero la testa a posto?

Fino a ieri la sregolatezza di Antonio ha fatto parte del pacchetto sul mercato. Si acquista tutto: Cassano e cassanate.

Lui, ha chiesto un'occasione nuova all'Inter e l'ha ottenuta, dopo aver lasciato il Milan sentendosi tradito dai super saldi della squadra.

Una scelta mal digerita dal popolo rossonero, vendicatosi etichettandolo come traditore instabile. Ma il giudizio non lo ha scalfito. Anzi, Fantantonio è abituato a combattere da solo contro tutti. Da lìder maximo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400