Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 23:25

Calcioscommesse: busta esplosiva al pm che indaga

Recapitata a Genova nell'ufficio del pubblico ministero Alberto Lari, conteneva una spoletta da innesco collegata a un contenitore metallico con microcarica esplosiva. È stata sequestrata dai carabinieri del Reparto operativo che si occupano della tutela del magistrato
GENOVA - Una busta contente una spoletta da innesco collegata a un contenitore metallico con microcarica esplosiva è stata recapitata nell' ufficio del pubblico ministero Alberto Lari che si occupa dell'inchiesta sul calcio scommesse.
La busta, indirizzata al magistrato, è stata sequestrata dai carabinieri del Reparto operativo di Genova che si occupano della tutela del magistrato.
Secondo quanto appreso, la busta - che reca l'indirizzo di Palazzo di giustizia scritto a mano - sarebbe stata imbucata ieri in una cassetta di Genova Brignole. Si tratta di una busta gialla, imbottita, che non avrebbe contenuto alcun messaggio ma solo il meccanismo esplodente. Sempre secondo le prime informazioni, il meccanismo è di tipo militare e non si tratterebbe di un residuato bellico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione