Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 22:17

Mantova inarrestabile. Torino seconda forza

La capolista va a vincere allo Zini di Cremona e mantiene cinque lunghezze di vantaggio in classifica sui granata, che superano 2-1 il Piacenza. Vincono anche Crotone, Vicenza, Arezzo e Albinoleffe. Pareggio in Modena-Verona e Avellino-Rimini. Martedì turno infrasettimanale
Mantova non conosce ostacoli: vince per la seconda volta di fila, imponendosi nel derby in casa della Cremonese e lascia le terze a 7 punti. Tutti i gol allo «Zini» nella ripresa: Graziani al 5' apre le marcature con un sinistro dal limite, al 17' Noselli trasforma un rigore assegnato per fallo di mani di Mensah. Sempre su rigore accorcia le distanze il capitano dei padroni di casa Carparelli.
Al 2ª posto c'è solo il Toro che resiste nel finale all'assalto del Piacenza e torna al successo dopo 3 0-0 consecutivi. I granata vanno in vantaggio con un rigore contestato al 5' (trasforma Rosina), raddoppiano con Muzzi al 12' e subiscono il gol degli ospiti (dopo 339' minuti di imbattibilità) con Ganci al 24' al termine di una bella azione corale. Nel finale di tempo altro penalty richiesto da Rosina, nella ripresa al 19' espulso Campagnaro, nel finale clamoroso incrocio dei pali del piacentino Margiotta.
Al 3° posto il Modena aggancia il Cesena, che aveva giocato ieri. Il capocannoniere della B, Bucchi, arrivato all'8° gol, pareggia il gol di Adailton che aveva approfittato di uno svarione di Centurioni.
A 17 punti, insieme al Verona, un gruppo di squadre. Il Brescia riesce solo nel finale ad agguantare il pari interno contro il Bari. Pugliesi per due volte in vantaggio: al 42' Vantaggiato ribadisce in rete un tiro del compagno di reparto Santoruvo, bravo a girarsi in area. Ma al 46' arriva il gol del bresciano Bruno che devia da terra un tiro di Zambrella. Nella ripresa, ancora Vantaggiato trasforma di testa un cross di Scaglia al 4', al 43' capitan Milanetto segna direttamente su punizione.
Stessa posizione di classifica anche per l'Arezzo, che nel finale (come spesso le accade) regola il Catanzaro: a segno Confalone, entrato da pochi minuti. Sale a 17 punti anche il Crotone che supera meritatamente un'Atalanta con il mal di trasferta. Scarlato nella ripresa dà la 5^ sconfitta esterna di fila agli uomini di Colantuono.
Seconda vittoria di fila, e sempre per 2-0, dell'Albinoleffe. Stavolta la vittima è il Pescara, superato da un gol per tempo. Prima Regonesi con la sua solita punizione di sinistro, quindi Belingheri con un altro tiro mancino permettono ai bergamaschi di salire a quota 11.
Tre punti in più ce li ha il Rimini, che pareggia in casa dell'Avellino, che sembra aver finito l'effetto della «cura» Colomba. Un punto nelle ultime due partite per gli irpini, romagnoli imbattuti da 4 gare. Al «Partenio» segnano per primi i biancoverdi con Ricchiuti, freddo nel realizzare dopo l'intervento a vuoto di D'Andrea ma con il gol più bello della giornata, Moretti pareggia da 30 metri su schema d'angolo.
Resta solo da parlare della vittoria del Vicenza, sulla Ternana. Umbri sempre sconfitti in trasferta, stavolta da un gol nella ripresa di Vitiello. Nel primo tempo avevano segnato Gonzalez del Vicenza, nonostante le proteste per un presunto off-side, e Frick dei rossoverdi.

Risultati dell'11ª giornata del campionato di calcio di serie B

A Bergamo: Albinoleffe-Pescara 2-0
Ad Arezzo: Arezzo-Catanzaro 1-0
Ad Avellino: Avellino-Rimini 1-1
A Brescia: Brescia-Bari 2-2
A Catania: Catania-Bologna 1-1 (giocata venerdì)
A Cesena: Cesena-Triestina 0-0 (giocata venerdì)
A Cremona: Cremonse-Mantova 1-2
A Crotone: Crotone-Atalanta 1-0
A Modena: Modena-Verona 1-1
A Torino: Torino-Piacenza 2-1
A Vicenza: Vicenza-Ternana 2-1

Classifica

Mantova 27 11 8 3 0 19 7
Torino 22 11 6 4 1 11 4
Cesena 20 11 6 2 3 18 14
Modena 20 11 5 5 1 12 6
Triestina 19 11 5 4 2 10 5
Atalanta 18 11 6 0 5 14 14
Brescia 17 11 4 5 2 16 11
Arezzo 17 11 4 5 2 12 8
Verona 17 11 4 5 2 11 7
Crotone 17 11 5 2 4 13 10
Catania 16 11 4 4 3 15 13
Bologna 16 11 4 4 3 14 12
Rimini 14 11 3 5 3 15 13
Piacenza 13 11 3 4 4 14 16
Pescara 11 11 3 2 6 12 18
Bari 11 11 2 5 4 11 13
Albinoleffe 11 11 2 5 4 9 10
Vicenza 11 11 3 2 6 11 18
Avellino 9 11 2 3 6 10 19
Catanzaro 7 11 2 1 8 6 15
Cremonese 6 11 1 3 7 8 16
Ternana 6 11 1 3 7 6 17

CLASSIFICA CANNONIERI

8 RETI: Bucchi (2 rig., Modena).
7 RETI: Bellucci (Bologna); Noselli (1 rig.)(Mantova).
6 RETI: Abbruscato (2 rig., Arezzo); Adailton (1 rig., Verona).
5 RETI: Santoruvo (Bari); Corona (Catanzaro). Motta (Rimini); Fantini (Torino); Godeas (2 rig., Triestina).
4 RETI: Bonazzi (2 rig) (Albinoleffe); Bruno (Brescia); Spinesi (Catania, 1 rig.); Bernacci (Cesena); Graziani (Mantova); Muzzi (Torino); Gonzalez (Vicenza).
3 RETI: Floro Flores (Arezzo); Ventola (2 rig., Atalanta); Danilevicius, Moretti (Avellino); Vantaggiato (Bari); Milanetto, Possanzini, (Brescia); Ferreira Pinto Salvetti (Cesena); Carparelli (1 rig.)(Cremonese); Guzman (1 rig.); Cammarata, Matteini (1 rig.) (Pescara); Ganci (2 rig.)(Piacenza); Ricchiuti (Rimini); Frick (Ternana).
2 RETI: Testini (Albinoleffe); Defendi, Lazzari Soncin (Atalanta); Della Rocca (Bologna); Stankevicius (Brescia); Caserta, Russo (Catania); Ciaramitaro, Piccoli (1 rig.)(Cesena); Prisciandaro (Cremonese); Konko (Crotone); Caridi, Cioffi, Poggi (2 rig.)(Mantova); Bonfiglio, Croce (Pescara); Cacia, Olivi (Piacenza), Floccari, Moscardelli (Rimini); Jimenez (Ternana, 1 rig.); Stellone (Torino); Baù (Triestina); Gervasoni (Verona); Schwoch (Vicenza, 1 rig.).
1 RETE: Berlinghieri, Regonesi, Joelson (Albinoleffe); Antonini, Confalone, Roselli (Arezzo); Bernardini, Loria, Saudati, Terra (Atalanta); Leon (1 rig), Masiello, Panarelli, Rastelli (Avellino); Pagano, Bellavista, Gazzi (Bari); Amoroso, Cipriani, Pecchia, Vignaroli (Bologna); Mareco, Mannini, Zoboli, Delnero (Brescia); Cesar, De Zerbi, Del Core, Brevi, Sottil (Catania); Biserni, Bracaletti, Fattori, Pestrin (Cesena); Garzon, Manucci, Marchesetti (Cremonese); Borghetti, Galardo, Scarlato, Russo, Tarantino (Crotone); Sommese, Tarana (Mantova); Argilli, Asamoah, Colacone (Modena); Delli Carri, Gautieri, Tognozzi (Pescara); Campagnaro, Degano, Margiotta, Patrascu, Riccio (Piacenza); Caracciolo, Cascione, Trotta, (Rimini); Rosina (1 rig.)(Torino); Galasso; Kyriazis, Pianu Tulli (Triestina); Rantier, Turati (Verona); Fabrini, Jeda, Martinelli, Cherubini, Drascek (Vicenza).
1 AUTORETE: Zoppetti (Pescara pro Bologna), Pesaresi (Pescara pro Catanzaro); Mezzano (Bologna pro Crotone); Drascek (Vicenza pro Catania).

PROSSIMO TURNO
12ª GIORNATA - 25/10 - ORE 20,30

Arezzo - Avellino
Atalanta - Bologna
Bari - Vicenza
Catanzaro - Brescia
Cesena - Crotone
Modena - Cremonese
Piacenza - Ternana
Triestina - Catania
Verona - Albinoleffe
Mantova - Torino (26/10, ore 20,30)
Pescara - Rimini (26/10, ore 20,30)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione