Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 17:23

Il Bari prova a fermare il Brescia

Lombardi reduci da due vittorie di fila (arbitrerà Ciampi). La capolista, che ha fatto il vuoto distanziando tutti di 5 punti, è impegnata nel testa-coda con la Cremonese. Inseguitori all'assalto con Modena e Torino, impegnati in casa. Nell'undicesimo turno di B, c'è anche Crotone-Atalanta
Dopo i due anticipi Catania-Bologna e Cesena-Triestina, otto partite domani alle ore 16 in occasione dell'undicesima giornata del campionato cadetto. La sorprendente capolista Mantova, che ha già fatto il vuoto distanziando tutti di 5 punti è impegnata nel testa coda con la Cremonese. La scorsa stagione era un match di C1 tra due squadre che poi hanno vinto il campionato ma che hanno cominciato la nuova stagione in maniera opposta. Sei i punti fin qui conquistati dai grigiorossi e una sola vittoria all'attivo. Ben altri numeri quelli del Mantova, ancora imbattuto, autore di sette successi, e con un attacco prolifico con 17 reti all'attivo. Ha fatto meglio solo il Cesena che ha realizzato un gol in più. Le due squadre sono unite da un felice destino, entrambe hanno vinto consecutivamente la C2 e la C1.
Inseguitori all'assalto con Modena e Torino entrambe impegnate tra le mura amiche. Qualche problema di formazione per De Biasi che non sa ancora su quali giocatori potrà realmente fare affidamento. L'indisponibilità che pesa di più è ovviamente quella di Stellone. Il Piacenza di Iachini è reduce da tre pareggi. Il Modena, che in casa ha sempre vinto fatta eccezione per la prima giornata contro il Mantova, deve riscattare lo stop di Trieste ma dovrà fare i conti contro un buon Verona.
Il Brescia è lanciatissimo: due vittorie consecutive, compresa quella convincente e rotonda di Pescara. A fermarlo ci proverà il Bari di Carboni che sette giorni fa ha fatto bottino pieno con l'Atalanta. L'Arezzo ospita un Catanzaro rivitalizzato dopo la vittoria nel derby con il Crotone e che vede sempre in Giorgio Corona il suo uomo migliore. Crotone-Atalanta è match tra due squadre in cerca di riscatto e i calabresi fanno affidamento sul proprio campo dove hanno vinto tre volte su cinque. L'unica squadra che può vantarsi di avere espugnato lo «Scida» è il Vicenza. E proprio i biancorossi sono attesi da una sfida dai punti pesanti contro la Ternana, che occupa l'ultima posizione in classifica, così come la Cremonese.
Colomba chiede al suo Avellino di riprendere la risalita contro il Rimini e per l'occasione il tecnico irpino sembra orientato a cambiare modulo passando dal 3-5-2 al 4-4-2. Quattro le assenze lamentate da Acori. Infine l'Albinoleffe, reduce dalla prima vittoria stagionale sarà opposta al Pescara di Sarri. Martedì tutti nuovamente in campo per la 12ª giornata.

Terne arbitrali, più il quarto uomo, delle partite dell'11ª giornata del campionato di calcio di serie B, in programma sabato 22 ottobre alle 16,00.

Albinoleffe-Pescara: Marelli di Como (Ghiandai-Fittante/Ferrandini);
Arezzo-Catanzaro: Lops di Torino (Ballabio-Cariolato/Cammi);
Avellino-Rimini: Gava di Conegliano (Milardi-Sacco/Mannella);
Brescia-Bari: Ciampi di Roma 1 (Tonolini-Bagnoli/Burdin);
Catania-Bologna (venerdì 21, ore 20,45): Saccani di Mantova Calcagno-Romagnoli/Lena);
Cesena-Triestina (venerdì 21, ore 20,45): Cassarà di Palermo (Gemignani-Faverani/Passeri);
Cremonese-Mantova: Gabriele di Frosinone (Strocchia-Viazzi/Corletto);
Crotone-Atalanta: Preschern di Mestre (Angrisani-Benedetto/Musolino);
Modena-Verona: Bergonzi di Genova (Di Liberatore-Comito/Pierpaoli);
Torino-Piacenza: M. Mazzoleni di Bergamo (Liberti-Petrella/Zanchin);
Vicenza-Ternana: Herberg di Messina Cavuoti-Vicinanza/Salati).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione